MODI DI DIRE

SEGUITIAMO A CONOSCERE I MODI DI DIRE SENESI PALIESCHI OGGI CON LA LETTERA N.

28 Marzo 2019

I senesi sicuramente le sanno tutte, ma chi è di fuori a volte trovano difficoltà a capire delle parola che noi diciamo. Nel vocabolario Paliesco con l’aiuto di quello che si trova nel il Palio.Siena.it vediamo di conoscerle e qualche parola probabilmente farà anche sorridere. Oggi vediamo le parole con la lettera N.

quinta

Nappa
  1. Gruppo di nastri di seta legati in cima alle bandiere degli alfieri.
  2. Decorazioni bianco nere allo stendardo del Palio.

 Nerbo
Frustino consistente in un pene di vitello essiccato che viene utilizzato dai fantini soltanto il giorno del Palio all’uscita dell’Entrone, per aumentare la velocità, correggere le traiettorie del barbero e per colpire e ostacolare gli avversari.
Nerbo legato
Accordo tra Contrade sul comportamento da tenere vicendevolmente durante la corsa. Da osservare rigorosamente specie tra i canapi, pena la squalifica (Contrario: nerbo sciolto).
Nicchiaiolo
Contradaiolo del Nicchio.
Nicchio
Una delle diciassette Contrade.
Nobile
Titolo attribuito alle Contrade Aquila, Bruco, Nicchio e Oca.
Nobili Protettori
Ruolo d’onore. Ne fan parte eminenti personalità. La nomina è vitalizia. (Aquila)
Nodello
Articolazione del cavallo formata dall’unione dello stinco con il Pastorale.
Gioca un ruolo molto importante nell’ammortizzare la Battuta in movimento. La faccia posteriore del nodello porta una escrescenza ossea detta Sperone. Vi è un ciuffo di crini posteriormente al nodello la cui funzione è quella di proteggere il pastorale da traumi superficiali.
Nonna
Così viene chiamata la Contrada che non vince il Palio da maggior tempo. A lei spetta la cuffia.
Numero unico
Pubblicazione realizzata dalla Contrada vittoriosa (per ricordo e celebrazione dell’avvenimento). Il volume solitamente contiene molte fotografie anche perché tutti i contradaioli vorrebbero comparirvi.
Il primo numero unico “nasce” su idea dei nicchiaioli per festeggiare il successo nel Palio del 16 agosto 1932 e si trattava di una pubblicazione di sole otto pagine intitolata “Nerbo Sciolto”.

cita 1

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIAR GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Aggiungi commento

Clicca qui per postare un commento

BRONTOLO NEWS

Categorie articoli

SPONSOR

SPONSOR

SPONSOR