PALIO SIENA POLITICA PALIESCA E FANTINI

PALIO SIENA: PARLIAMO DELLA CHIOCCIOLA CHI COME PERCHE’…

Chiocciola

19 Gennaio 2022

Correranno di diritto il Palio del 2 luglio 2021:

Valdimontone Valdimontone Istrice  Leocorno   Lupa
SqualificateOca Oca     Nicchio  Nicchio  e  Tartuca Tartuca

Chiocciola: Capitan Alessandro Maggi si sta sistemando nel miglior modo possibile, svanita la sua idea meravigliosa per la drammatica scomparsa di Mari, ciao Andrea, ha veicolato molto pesantemente le sue “forze” su Giuseppe Zedde che è diventata una monta primaria per la Chiocciola e, con la Tartuca squalificata anche questa contrada nonostante il suo lungo digiuno, che può essere più uno stimolo che un’handicap, diventa molto appetibile.
Jonatan Bartoletti naturalmente è sempre e comunque una monta “certa” per Maggi, poi ormai sapete come la penso e come di fatto è, due fantini completamente diversi per cavalli diversi, quindi compatibili, compatibilità come scritto, che invece difficilmente potrà sfruttare la Torre con Zedde.
Un’altra monta che si può aprire condivisa con altre contrade è quella di Silvano Mulas tornato prepotentemente sugli scudi, o per meglio dire nei desideri di diverse contrade come ho scritto nell’ultimo articolo.
Abbandonata ormai la strada Elias Mannucci come scrissi l’anno scorso, gli occhi sono rivolti al possibile debuttante Mattia Chiavassa, che avrà nella provincia la strada di un possibile debutto se pur con certe circostanze.
Giosuè Carboni è l’usato sicuro con cui hanno rafforzato i rapporti essendo fantino affidabile e buono per tutto, Maggi e i suoi pare stiano facendo anche due parole con Dino Pes perché non si sa mai…
Mentre leggete gli articoli fatti sin ora vi starete accorgendo delle situazioni che si stanno creando tra le contrade  e i fantini, questo è un discorso che faremo più approfondito quando avremo finito di “analizzare” tutte e diciassette le contrade; seguiremo sempre le evoluzioni che ci saranno aggiornandovi per quanto sarà naturalmente possibile anche se pare che le strade siano tacciate pur sapendo che nel Palio spesso non può essere quello che sembra.

PIER

@Riproduzione Riservata

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIARARE GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Aggiungi commento

Clicca qui per postare un commento

Brontolodicelasua partner di Radioidea TV

BRONTOLO NEWS

Categorie articoli

SPONSOR

SPONSOR