CLASSIFICA CAVALIERI DELL'ANNO 2021 GIOSTRE E QUINTANE 2021

Al via la quarta edizione del Premio Nazionale “Miglior Cavaliere d’Italia”

Riparte, con alcune novità, il premio nazionale “Miglior Cavaliere d’Italia”, istituito nel 2017 per celebrare i dieci anni di attività del progetto nazionale “Si dia Inizio al Torneamento – Giostre, Quintane e Palii d’Italia” e che vede la collaborazione del portale brontolodicelausa.
Il riconoscimento, fin dalla prima edizione del 2017, ha subito riscosso unanimi consensi anche perché l’unico in ambito nazionale che va a premiare i migliori “protagonisti” di tutte le più importanti rievocazioni storiche cavalleresche della penisola con le cerimonie di premiazione che si svolgono, a turno, in una delle città sedi delle più importanti Giostre (nel 2017 ad Ascoli Piceno, nel 2018 a Foligno e nel 2019 a Sulmona).
Il regolamento di questa 4^ edizione è stato rivisto sull’attribuzione dei punteggi per la vittoria di una “Giostra storica” (ovvero dove il cavaliere partecipa in rappresentanza di un Rione di una Contrada ecc. in costume storico) saranno assegnati 10 punti, anziché 7, mentre per la vittoria in una “Giostra non storica” (ovvero dove il cavaliere partecipa a titolo personale, senza rappresentare Rioni, Contrade, e senza indossare costumi storici) saranno assegnati 7 punti anziché 5.
Relativamente al bonus per l’anzianità delle singole manifestazioni storiche (definite in base agli anni delle prime edizioni riconosciute dagli albi d’Oro ufficiali) è stata aggiunta una quarta fascia: per le manifestazioni con meno di 10 anni di anzianità viene assegnato 1 punto in più, da 10 a 30 anni 2 punti, da 30 anni a 50 anni 3 punti, da 50 a 70 anni 4 punti, oltre 70 anni 5 punti.
Restano invariati i 3 punti in più a coloro che vincono, ove previsto, il titolo di miglior cavaliere nelle “Giostre Storiche” e 2 nelle “Giostre non Storiche” così come per le categorie “Miglior Giovane Under 18” (ovvero che al 1 gennaio 2021 non abbiano compiuto 18 anni) e “Miglior Amazzone” i punti per la partecipazione indipendentemente dal risultato ottenuto.
Invariato anche l’assegnazione dei punteggio per le categorie “Miglior Binomio”, “Proprietario Cavallo più vittorioso” e “Scuderia del Cavallo più vittorioso”.
Ultima novità infine per le manifestazioni inserite per questa edizione che, in maniera straordinaria, vedrà conteggiare anche le 3 Giostre storiche (Quintana di Foligno, Torneo Cavalleresco di Castelclementino e Giostra dei Rioni di Olmo) e le 5 non storiche (tappe del Circuito Giostra all’Anello e del Campionato Giostre Medievali di Moie) corse nel 2020.

(Roberto Parnetti)

BRONTOLO NEWS

Categorie articoli

SPONSOR

SPONSOR