Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
<br>Vai a tutti i filmati cliccando sotto su YouTube Youtube_icon_logo

CCCCCCCC

<br>
CLASSIFICA CAVALIERE DELL'ANNO 2019 GIOSTRE E QUINTANE 2019

A Sulmona la cerimonia di premiazione del Miglior Cavaliere d’Italia

Scritto da parnetti
blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

25 novembre 2019

Nella Cattedrale della SS. Annunziata di Sulmona si è svolta la cerimonia di premiazione della terza edizione del  premio “Miglior Cavaliere dell’Anno”, ribattezzata Galà dei cavalieri, prestigiosa iniziativa ideata dall’aretino Roberto Parnetti attraverso il progetto nazionale “Si dia Inizio al Torneamento – Giostre, Quintane e Palii d’Italia” con la collaborazione del portale “brontolodicelasua”.

Una location unica gremita da tanti appassionati delle Giostra e Quintane, addetti ai lavori, dirigenti dei vari rioni, non solo di Sulmona, che si sono dati appuntamento per questo cerimonia che celebra i migliori cavalieri ed amazzoni della stagione e che in solo tre edizioni è diventata l’iniziativa più importante a livello nazionale che coinvolge la stragrande maggioranza dei tornei della penisola.

A testimoniate il tutto i numeri: per questa edizioni le manifestazioni censite, ovvero che assegnavano punti per le varie classifiche, sono state 65. Per le singole sezioni si sono avuti 69 cavalieri nella classifica finale del Miglior Cavaliere, 12 per la categoria Miglior Amazzone, 8 per il Miglior Giovane Under 18, 67 per la categoria Miglior Binomio, 30 per il Proprietario di cavalli più vittorioso e 10 per la Scuderia con il maggior numero di cavalli vittoriosi.

A consegnare la pergamena d’autore, dipinta quest’anno da Sara Guerrini di Firenze, oltre a Parnetti vi erano il Vescovo di Sulmona e Valva Mons. Michele Fusco, l’Assessore al Turismo e  Cultura del Comune di Sulmona Manuela Cozzi, il Presidente della fondazione Carispaq nonché Presidente onorario dell’Ass.ne Giostra Cavalleresca Domenico Taglieri, il Presidente della F.I.G.S. (Federazione Italiana Giochi Storici) Giuseppe Barolo, il Commissario Reggente dell’Ass.ne Giostra Cavalleresca Maurizio Antonini, il parroco della Cattedrale Don Gilberto Uscategui mentre a fare da moderatore alla serata Claudo Natale speaker delle giostre sulmonesi.

 

I Premiati sono stati: Proprietario del cavallo più vittorioso e Miglior Binomio: Lorenzo Desimone di Bibbiano (RE) su Jhonn con 31 punti totali frutto delle vittorie alla Giostra dei Rioni di Olmo, Giostra del Giglio di Firenze ed il titolo di Miglior Cavaliere alla Quintana della Costa Etrusca di San Vincenzo.

Scuderia con il maggior numero di cavalli vittoriosi: Scuderia Orazi – Innocenzi di Manfredo Orazi di Cagliole (MC) e Roberto Innocenzi di Foligno (PG) con 72 punti frutto delle vittorie dei cavalli Silver Wash (Giostra Cavalleresca di Sulmona ed al Palio Valfabbrica), Love Story (Quintana di Ascoli edizione di luglio), Nuvola Notturna (Giostra di Monterubbiano), Un estate fa (Torneo cavalleresco di Castelclementino), Soltanto amici (Giostra della Rocca di Monselice) e Guitto (Quintana di Foligno edizione straordinaria).

Miglior Amazzone: al Primo posto Erika Cherici di Arezzo con 15 punti frutto di un titolo di Miglior amazzone alla Quintana della Costa Etrusca di San Vincenzo e le partecipazioni al Palio degli esordienti di San Secondo Parmense, Gran Premio e Giostra dei Rioni di Olmo, Provaccia e Giostra della Stella di Bagno a Ripoli, due tappe del Circuito Giostra all’Anello C.S.I. Al secondo posto Francesca Innocenti (assente alla premiazione) di Pistoia con 13 punti e terza Azzurra Pani di Pistoia 11 punti.

Miglior Giovane Under 18: al primo posto Lorenzo Melosso di Ascoli Piceno con 29 punti frutto delle vittorie alla Quintana di Ascoli edizione di agosto, alla Giostra agli anelli di San Ginesio e con le partecipazione anche alla Quintana di Ascoli di luglio ed al Palio della Pacca di San Ginesio. Al secondo posto Tommaso Finestra di San Gemini (TR) con 21 punti ed al terzo posto Aurora De Crescenzo di Arezzo con 5 punti.

Miglior Cavaliere: Luca Innocenzi di Foligno (PG) con 62 punti frutto delle vittorie nella Giostra Cavalleresca di Sulmona, Giostra di Monterubbiano, Quintana di Ascoli Piceno edizione di luglio, Torneo Cavalleresco di Castelclementino di Servigliano, Palio di Valfabbrica e Quintana di Foligno edizione straordinaria. Al secondo posto Alberto Liverani di Faenza (RA) con 36 punti, ed al terzo posto (assente alla premiazione) Nicholas Lionetti di Faenza (RA) con 25 punti.

L’epilogo è stata infine la consegna di tre targhe ai vincitori da parte del Presidente della F.I.G.S. Giuseppe Barolo e la consegna di un Premio speciale a Luca Innocenzi vittorioso di tre edizioni consecutive.

(Per le foto si ringrazia Alfonso Bellei e Arianna Baldini)

blank_ad2

Terzani Ceramiche

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

 


Autore

parnetti

Lascia un Commento