<br>Vai a tutti i filmati clikkando sotto<br> Youtube_icon_logo   <br> PALIO ASTI IN COLLABORAZIONE CON SARA
PAGELLE FANTINI AGOSTO 2018

BRUSCHELLI GIGI, LA SUA INTERVISTA E LA PAGELLA DEL PALIO D’AGOSTO

BRUSCHELLI 2018
blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

27 AGOSTO 2018

Il Nicchio con il diniego del Tittia si rivolge all’esperto Fantino che gli da sicurezze con un cavallo chiacchierato ma nuovo e gli garantisce la gestione delle situazioni. Per motivi logistici il Nicchio ha solo questa di alternativa importante all’Atzeni.  Tale e Quale è un cavallo che ha ottime qualità che sicuramente tirerà fuori acquisendo esperienza e maturità. Bruschelli ha dovuto subire l’aggressione legittima e nelle regole del fantino avversario che gli ha rallentato la progressione iniziale verso il primo San Martino, l’esperienza e la lucidità di Trecciolino gli ha poi permesso di prendere la prima curva al di dentro a tutti facendo vedere di essere ancora più che determinato, si è portato terzo cercando di andare a recuperare i primi due, il cavallo che dimostrava di galoppare ma già al primo giro al Casato faceva vedere di appoggiarsi verso il colonnino, cercando di passare di dentro alla Giraffa e lo sfiora. Al secondo giro nonostante lo nerbi sulla spalla per alzarlo il cavallo si butta complice anche quel semi vuoto al di dentro della Piazza all’altezza del colonnino che porta i cavalli a vedere il cavallo al di la. Chi ha ideato questi vuoti li e a San Martino non ha più che la minima idea di cosa sia e come ragioni un cavallo, quei vuoti vicino allo staccato fanno solo danni, se mi parlano di impedire di mettere il ginocchio fuori dallo steccato concordo per un discorso di sicurezza ma li, quei semi vuoti fanno solo danno ai cavalli e a chi ci monta, spostateli  SCIENZIATI!!! Mi rivolgo no al Comune ma a quei saccenti del ministero a cui il Comune è costretto a dar retta. Il Palio del Bruschelli nell’insieme non può essere considerato che  Palio Positivo nonostante la caduta.

prima

cita 1

Autore

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIAR GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Lascia un Commento