CONTRADE SIENA CHI SONO

La Nobile Contrada del Bruco, le sue caratteristiche

15 NOVEMBRE 20220      Il disegno è di Claudia la Pittrice
Vediamo le 17 Contrade di Siena chi sono grazie al sito web, che ringrazio, Il Palio.Siena.It  
oggi: Nobile Contrada del Bruco

Titolo
Si fregia del titolo di NOBILE, dal 1841, per i seguenti motivi:
– Per il concorso delle sue soldatesche al fatto d’arme avvenuto nel 1369 alla Croce del Travaglio dove fu cacciato l’imperatore Carlo IV di Boemia.
– Per la sommossa del 1371 capeggiata da Francesco d’Agnolo detto Barbicone che portò al potere il “Monte del Popolo”.

Insegna
L’insegna deriva dalle antiche compagnie dei setaioli e lanieri.

Stemma
Stemma d’oro al bruco al naturale, strisciante su un ramoscello di rosa al naturale fogliato di verde, coronato alla granducale; capo inquartato di rosso e argento con croce sabauda inquartata di argento e rosso per concessione del Re d’Italia Umberto I.

Colori
Spiega bandiera di verde e di giallo listato di azzurro.

Motto
⇒ Nella pugna sii altera nobile Contrada dalla gente fiera.
⇒ Come rivoluzione suona il mio nome.

Simboleggia
L’industriosità.

Numero di cabala
45

Arte e Corporazione
Setaioli

Santo Patrono e festa titolare
Visitazione di Maria Santissima, 2 Luglio (generalmente celebrata la domenica successiva).

Terzo di appartenenza
Terzo di Camollia

Società di Contrada
“L’Alba”, Via del Comune, 44

Sede storico-museale
Via del Comune, 44

Casa del cavallo (stalla)
vicolo degli Orbachi, 5

Oratorio
Oratorio del Santissimo Nome di Gesù, via del Comune (officiato dal 1669).

Fontanina battesimale
Il Bruco usa l’antica fonte di San Francesco restaurata nel 1978 da Lorenzo Borgogni. Ne fa parte una scultura di Angelo Canevari che ritrae Barbicone, il leggendario capopopolo del Bruco. E’ situata difronte al Vicolo degli Orbachi.

Sito internet
Link al sito web

Giornalino di Contrada
Barbicone (dal maggio 1962)


Storia e costumi delle Contrade di Siena di Antonio Hercolani

 

Alla prossima Brontolo

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIAR GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Aggiungi commento

Clicca qui per postare un commento

BRONTOLO NEWS

Categorie articoli

SPONSOR

SPONSOR