CONTRADE SIENA CHI SONO

CONTRADA DELLA TARTUCA, LE SUE CARATTERISTICHE

20 FEBBRAIO 2020
Siamo arrivati all’ultima Contrada e l’ultima del Terzo di Città delle 17 di Siena vediamo le sue caratteristiche tramite il sito web, che ringrazio, Il Palio.Siena.it  
oggi: Contrada della Tartuca

Insegna
E’ stata tratta dai libari e dai romani che occuparono Castelsenio, centro più alto della città.

Stemma
Stemma d’oro alla tartaruga al naturale seminato di nodi di Savoia di azzurro alternati con margherite, privilegio concesso da Umberto I e Margherita in occasione della loro venuta a Siena.

Colori
Spiega bandiera di giallo e di azzurro.

Motto
Forza e costanza albergo.

Simboleggia
La saldezza.

Numero di cabala
13

Arte e Corporazione
Maestri di pietra

Santo Patrono e festa titolare
Sant’Antonio da Padova, 13 Giugno (generalmente celebrata la terza domenica di giugno).

Terzo di appartenenza
Terzo di Città

Società di Contrada
“Castelsenio”, Piazzetta Silvio Gigli

Sede storico-museale
Via Tommaso Pendola, 21

Casa del cavallo (stalla)
vicolo della Tartuca, 9

Oratorio
Sant’Antonio da Padova alle Murella, via Tommaso Pendola (officiato dal 1685).

Fontanina battesimale
Opera dello scultore Bruno Buracchini (1951), è situata in via Tommaso Pendola

Sito internet
Link al sito web

Giornalino di Contrada
Murella cronache (dal 1976)


Storia e costumi delle Contrade di Siena di Antonio Hercolani

Alla prossima Brontolo

 

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIAR GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Aggiungi commento

Clicca qui per postare un commento

BRONTOLO NEWS

Categorie articoli

SPONSOR

SPONSOR