SACROFANO 2023

SACROFANO: VINCE KAIMANO DA CLODIA CON PUDDU PER BORGO PINETO

11 Settembre 2023

La prima edizione del Drappo delle Contrade di Sacrofano lo ha vinto con il cavallo scosso la contrada Borgo Pineto che aveva avuto in sorte Kaimano da Clodia montato da Giovanni Puddu.
Come al solito quelli che vanno a fare i controlli per le piste del Masaf non hanno un’idea di quello che cos’è un cavallo e il più delle volte creano dei pericoli invece che crear sicurezza e qui mi taccio altrimenti mi parte la penna, anzi la tastiera…
Spero che il Presidente Giorgia Meloni metta in questi delicati posti gente che sa di Cavalli e che sanno davvero cosa vanno a chiedere di fare.
Date un’occhiata alla batteria e lo capite da soli a cosa mi riferisco.
Pista davvero ok e sicura non fosse per il Masaf, posto bello anche se assolato ma la gente, tanta, è stata bene, l’unica cosa non ti provar a telefonare perché li non ci va nulla di telefonia, figuriamoci internet.
Detto questo è stato un bel pomeriggio di corse e divertimento, con sette cavalli per tre batterie, due di tre e i secondi di queste a fare la terza con il “signore” ad aspettarli.
La prima Batteria vedeva: la vittoria di Enrico Bruschelli con Zodiaca che partito in testa vince bene d’avanti a Bonitas con Bincoletto, niente da fare anche se vicini, per Tornasol con Chiti, Bruschelli va in finale.
La seconda batteria vedeva: la netta vittoria di Giovanni Puddu su Kaimano da Clodia che vanno in finale, d’avanti a Giannetti con Bonvoyage,
e qui registriamo a fine corsa il pri quo, quo creato dagli scienziati del Masaf e ne fa le spese l’incolpevole Gabriele Lai che se la cava con qualche contusione e nulla Cor Magis che montava.
La terza batteria di recupero vedeva: Nino Manca su Vanadio da Clodia (il signore) a lui si sono aggiunti i secondi, Bonitas, Bincoletto e Bonoyage, Giannetti, finale combattuta tra Bincoletto in testa e Manca secondo che al momento che gli si mette bene sulle gambe il cavallo e prova a passare subisce la parata di Boncoletto allo steccato esterno e nulla poi può, e così Bincoletto con la sorella di Violenta da Clodia, Bonitas, si prende la finale.
La finale vede la vittoria di Kaimano da Clodia scosso per la caduta di Puddu poco dopo la partenza e prima della leggera curva che mette nella retta d’arrivo, Bincoletto in testa con un’ottima Bonitas considerando anche i suoi 4 anni e ripete l’ottima corsa della terza batteria ma nulla può contro il cavallo scosso che va a cercare la vittoria, più indietro Bruschelli con Zodiaca.
Nonostante non abbia vinto vanno fatti i complimenti a Bincoletto per come ha montato e seguiamo Bonitas per tre corse come ha fatto è un bel segnale.
Bravo anche Puddu nonostante la caduta ma aveva vinto davvero una bella batteria.
Bravo Salvatore Ladu <Cianchino> al laccio di partenza con le stesse, credo, non protestabili.
Bello il paese o cittadina dir si voglia di Sacrofano che non conoscevo, buona organizzazione dell’evento che ha visto il giorno dopo anche il Palio alla Stella e, come avete visto dalle foto e dai filmati, c’era l’accampamento medioevale di fronte alla mia postazione con bancarelle ed altro.
Alla prossima Pier

Cavalli e Fantini per il Palio del Drappo
BOMVAYAGE – ALESSIO GIANNETTI

TORNASOL  – ALESANDRO CHITI
KAIMANO DA CLODIA – GIOVANNI PUDDU
ZODIACA – ENRICO BRUSCHELLI
COR MAGIS – ALESSIO BINCOLETTO
BONITAS – GABRIELE LAI
VANADIO DA CLODIA – NINO MANCA

Tags

About the author

Pier Camillo Pinelli

Ex Fantino, ora Editore e Direttore responsabile di questo Giornale online e la penso così: "per farsi dei nemici non è necessario dichiarare Guerra, basta dire quel che si pensa" (Martin Luther King)
per mail: piercamillopinelli@gmail.com

Add Comment

Click here to post a comment

Ultime Notizie

BRONTOLO NEWS WEB TV

SPONSOR

Categorie articoli

SPONSOR