PALIO CASTEL DEL PIANO 2023

PALIO CASTEL DEL PIANO: DINO PES PORTA LA VITTORIA A MONUMENTO CON UAN KING

11 Settembre 2023          La Tratta CLICCA QUI         La 1° Prova CLICA QUI  

Un Dino Pes super, con un super Uan King vincono per Monumento che torna a portare il Drappo del Palio di Castel del Piano in sede dopo dieci anni e Velluto conferma il fantino che è.
Palio lavorato con cambi di rapporti che alla fine hanno portato il risultato sperato una volta tornati all’antico rapporto Storte, Monumento.
Il dispiacere generale dimostrato con gli applausi al Poggio che non ha potuto partecipare come successe anno scorso anche al Monumento.
Quindi niente Palio per la Contrada, ne per il suo fantino Federico Guglielmi e neanche per il Cavallo di Marcello Roti Astoriux.
Al Canape in tre ai comandi di Andrea Calamassi severo il giusto con i fantini che facevano giustamente manfrina ma poi è uscita una buona partenza dettata da Borgo con Sebastiano Murtas su Tempesta da Clodia in veste di ”rincorsa” con le Storte, Giuseppe Zedde e Veranu allo steccato con accanto Monumento, Dino Pes su Uan King, al momento di partire va via come un missile in testa Monumento-Pes seguito da Storte, Zedde che si curava la sua seconda posizione, nei confronti di Borgo-Murtas che ha provato a venire avanti ma non c’era nulla da fare.
Dino Pes arriva a frusta alzata su Uan King che non lo tradisce mai e riporta in Paradiso Monumento e suoi Dirigenti e tutto il Popolo in un colpo solo si son dimenticati delle purghe passate restituendola.
Dieci e Lode a Dino, a Uan King e alla contrada Monumento con in testa Capitan Diego Pelosi e i suoi Mangini
Nove e mezzo allo Zedde, a Veranu e alla contrada Storte
Cinque a Murtas a Tempesta da Clodia e alla contrada Borgo.
Tre a me perché ancora una volta sono stato tradito dalla tecnologia, mannaggia alla cippolla, ci metti impegno, cerchi di fare il meglio ma poi capita qualcosa a rovinarti il tutto.
Un grande grazie alla disponibilità e all’amicizia di Paolo Giachetti che mi ha aiutato con la doppia ripresa.
Il Memoria Gastone Pioli è preda di Antonio Francesco Mula su Kig Riu di Silvano Mulas che lo stesso Antonio ringrazia per averglielo fatto montare e il cavallo, oltre ad Antonio ha fatto una buona impressione, mossa velocissima che vede Mula partire in testa e rimanervi fino all’arrivo, lasciando dietro Tornada con Angelo Citti e Nino Manca con Degheone.
Complimenti ad Antonio vincere aiuta a vincere.
Alla prossima e a meglio, come dicono i saggi
Pier

 

 

About the author

Pier Camillo Pinelli

Ex Fantino, ora Editore e Direttore responsabile di questo Giornale online e la penso così: "per farsi dei nemici non è necessario dichiarare Guerra, basta dire quel che si pensa" (Martin Luther King)
per mail: piercamillopinelli@gmail.com

Add Comment

Click here to post a comment

Ultime Notizie

BRONTOLO NEWS WEB TV

SPONSOR

Categorie articoli

SPONSOR