PALIO ASTI 2023

ASTI: ASSANDRI “MASSIMA FIDUCIA IN VALTER PUSCEDDU”

20 MAGGIO 2023

(fotografia di Vittorio Ubertone)

Il Rione San Secondo ha ufficializzato il nome del fantino che indosserà la giubba del Santo il prossimo settembre in Piazza Alfieri. A difenderà i colori biancorossi sarà nuovamente Valter Pusceddu detto “Bighino”. Nonostante l’amarezza per l’eliminazione in batteria dello scorso anno, il Rettore Assandri con il resto della Dirigenza, hanno scelto la strada della continuità, rinnovando la fiducia in uno dei migliori fantini, capace di presentare sempre grandi cavalli in splendida forma. Pusceddu, nato a Pegli (GE) il 16 aprile 1981, è uno dei nomi più conosciuti del panorama paliesco. Ad Asti conta ventidue presenze e undici finali all’attivo facendone uno dei fantini più esperti di Piazza Alfieri. Vittorioso nel 2015 per il Rione San Paolo sul fortissimo Genarmoly, conta tre secondi posti, sempre con San Paolo nel 2014, poi con Santa Caterina nel 2010 e nel 2019 rispettivamente su Angeli e Ultimo Baio. “Bighino” ha anche indossato le giubbe della Torretta (con cui ha debuttato nel lontano 1999), Tanaro, San Damiano, San Martino San Rocco, Cattedrale e Viatosto. A settembre sarà la sua quarta presenza per San Secondo, dopo il 2003, 2005 e 2022. Oltre ad Asti ha raccolto numerosi successi in giro per l’Italia: se a Siena non è mai riuscito ad alzare il nerbo nonostante le sue 27 presenze, ha vinto tre volte a Legnano (2005, 2008 e 2022), due a Fucecchio (2013 e 2018), una volte a Ferrara (2019), tre a Bientina (2009, 2013 e 2015), sette volte a Castiglion Fiorentino (2004, 2005, 2008, 2010, 2014, 2015, 2017). “Abbiamo deciso di proseguire un percorso iniziato durante la pandemia. Purtroppo l’anno scorso non è andata come ci aspettavamo e quindi crediamo sia giusto dare una seconda possibilità. Non si discute il valore del fantino e della sua ottima scuderia – afferma il Rettore Gianluca Assandri – Abbiamo molta fiducia nel suo lavoro. Ci stiamo avvicinando serenamente alla corsa di settembre. Come dirigenza stiamo tenendo un profilo basso perché nel Palio non sempre si riesce a fare quello che si vorrebbe. Cerchiamo di stare lontani dai riflettori – continua Assandri – Nel primo periodo estivo ci sarà la cena di presentazione. L’obiettivo minimo sarà l’ingresso in finale, ci saranno tanti Rioni molto competitivi”.

Dardi

 

Brontolodicelasua partner di Radioidea TV

Ultime Notizie

BRONTOLO NEWS WEB TV

SPONSOR

Categorie articoli

SPONSOR