Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
<br>Vai a tutti i filmati cliccando sotto su YouTube Youtube_icon_logo

CCCCCCCC

<br>
GIOSTRE E QUINTANE 2019

AREZZO: Domani sera si corre la Prova Generale della 139.esima Giostra del Saracino

Scritto da parnetti
blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

E’ dedicata a Giancarlo Felici la prova generale che si correrà domani sera con inizio alle ore 21,30 e che vedrà scendere sulla lizza i cavalieri di riserva dei quartieri.
Una vita spesa al servizio della Giostra del Saracino – questa la nota di presentazione su Giancarlo Felici – della città e del mondo dell’associazionismo aretino. Storico rettore del quartiere di Porta del Foro, di cui fino all’ultimo è stato rettore onorario, Giancarlo Felici ha ricoperto la massima carica per il quartiere della Chimera dal 1990 al 2007 con la passione, la dedizione e lo spirito d’innovazione che hanno sempre contraddistinto il suo operato.
Rettore più vittorioso della storia giallo cremisi, sotto la sua guida Porta del Foro ha conquistato dieci lance d’Oro.
Memoria storica, mente brillante, fucina di idee e progettualità, Felici è stato tra i fondatori dell’Istituzione Giostra del Saracino ed ha contribuito, nel suo ruolo, alla crescita e al progresso della manifestazione.
Figura amata e rispettata dal suo quartiere così come da quelli avversari, autorevole guida per le nuove generazioni, Felici ha lasciato un’importante eredità a tutto il mondo giostresco.
Il tempo trascorso a parlare di Giostra per chi ha avuto l’onore e il privilegio di condividerlo con lui, le sue idee, i progetti, sono il ricordo più bello che tutti gli appassionati di Giostra porteranno sempre con sé”.
In piazza sarà presente una nutrita delegazione dell’Associazione Italiana Arbitri sezione di Arezzo, di cui Giancarlo Felici ha fatto parte fino al giorno della morte rivestendo anche il ruolo di presidente e successivamente presidente onorario, tra cui il presidente nazionale dell’Associazione Italiana Arbitri, l’aretino Marcello Nicchi, oltre all’attuale presidente della sezione aretina Sauro Cerofolini, l’ex presidente Giancarlo Chiappini e l’ex arbitro di serie A Mario Bruni insieme a tanti arbitri giovani e meno giovani che hanno avuto modo di lavorare fianco a fianco con Giancarlo Felici negli della sua presidenza e coglierne i preziosi consigli negli anni successivi nei quali ha sempre collaborato fattivamente con l’associazione.

(Roberto Parnetti)

blank_ad2

Terzani Ceramiche

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

 


Autore

parnetti

Lascia un Commento