VALUTAZIONE CAVALLI 2021

“VALUTAZIONE 1° ” DEI CAVALLI A MOCIANO DEL 4 MAGGIO 2021 DELLE PRIME TRE BATTERIE FILMATI E PARTENTI

5 MAGGIO 2021
Tanta voglia di vedere i cavalli e fantini in pista, tanta voglia d’incontrarsi e parlar di Palio ieri a Mociano. Quattro persone per contrada, tre a cavallo, tutto nel rispetto delle norme, ancora non conviene scherzare. I cavalli, sempre detto non è un problema e lo hanno confermato anche ieri, ormai a questi ragazzi non gli si insegna nulla, tutti belli, in ordine e vanno bene. Qualche scivolone, ma nulla di che per cavalli e fantini, ci sta, dopo un anno di fermo della pista che andrà, secondo il pensiero di Brontolo, tenuta con il fondo più compatto, se non duro possibilmente. Canapo con sgancio a Cigno, canape bello grosso e pesante che ha ridotto al minimo l’effetto onda nel mezzo, cosa molto importante questa, poi sul canape farò un articolo a parte. Bene, mi fermo qui, tanto avrete letto e riletto le stesse cose già abbastanza, con commenti ed altro.
Andiamo a vedere e leggere come la pensa Brontolo su questi cavalli delle prime tre batterie; prime tre perché vi giuro che dopo un ano di stop ieri è stata veramente dura e gli anni si fanno sentire.


VISO D’ANGELO: Pigrone, ma l’ho montato personalmente quindi so che è un cavallo preciso, si guida facilmente, ha un bel movimento sotto e poi è cavallo da corsa. Ieri ha fatto vedere di andar bene, con Miscel Putzu a bordo, manca solo d’esperienza che farà, occhio.
ARAMIS KING: Cavallo giovane, ma in mano a Bartoletti, che li prepara solo ed esclusivamente per Piazza del Campo, ha fatto vedere che deve crescere ma che è già un cavallo gestibile. Vedremo nel futuro che credo avrà roseo.
ASTORIUX: Carlo Sanna crede molto in questo cavallo e per quello che ha fatto vedere ieri a giusta ragione, manca d’esperienza e poi… Lo seguiremo
VINO SANTO: lo ha montato il giovane Niccolò e pensando che è il nipote di Bartoletti hai già capito che cavallo può essere. Per i Palii a venire è uno che sarà in lizza.  OK
AMIGU: è un cavallino che deve fare esperienza, per meglio dire mestiere. Da rivedere
UGAR: ormai è tanto che ruzzola l’esperienza l’ha anche se è alterno, però va bene.
TORNASOL: questo cavallo anche ieri ha fatto vedere di andare bene dalla mossa, nel percorso dove Bellocchio fa un entrata a “matto” nella curva in discesa dal di fuori, se non ti fidi non lo fai. A discrezione dei Capitani



UNICO OZIERESE: Veloce, bravo al canape, preciso, cavallo che rispecchia le caratteristiche del suo allenatore e fantino Elias Mannucci. Comincia ad essere a tiro specialmente se si parla di 2022.
UNGARO DE BONORVA: Anche questo cavallino è tanto ormai che gira, in passato sembrava ancora immaturo, l’essere a fondo arabo potrebbe essere un motivo, se matura è però un cavallo che va bene e Murtas in questo lo può aiutare.
ZTANNA: ASSENTE
BALZANA: La figlia di Fedora Saura torna al protocollo dopo un periodo di fermo nelle mani ci chi l’ha fatta debuttare Giuseppe Zedde. Brava alla mossa, parte e rallenta subito, poi Giuseppe la lavora per in segnarli e gira precisa, considerando anche l’andatura lenta. Da rivedere.
ARDAVLI: Prende uno scivolone nella prima curva in discesa dopo la partenza, questo però non intacca la precisione di questo cavallino che già abbiamo visto l’anno scorso nei lavori del mattino a Mociano e poi negli addestramenti sempre di Mociano. Deve fare esperienza, lo seguiremo ma i presupposti sono giusti e poi lo ha in allenamento Carlo Sanna che colpevolmente l’ho scambiato con il pur bravo Marco Bitti nella batteria, chiedo venia…..
AMARCORD DE MORES: Cavallo che non va male, ma è completamente acerbo, deve fare le sua esperienza. Considerate che lo monta un ragazzo, Boldrini anche lui giovane ed ancora inesperto quindi gioca a favore di questo cavallino che crescerà sicuramente. Vedremo.
SCHIETTA: Che dire, ha perso un Palio di un no nulla, cavalla sicuramente dei dieci quando riavremo finalmente il nostro Palio.


TRIKKE: Cavallo esperto in tutto, come vedete da soli bravo al canape e preciso. Ha fatto le “notte” nel 2019, ci rimane solo di vederlo per la Tratta e prima ancora come se la caverà impegnato in corsa Monticiano.
UNNIGHY: Cavallo che comincia ad essere a tiro e la sua strada è solo quella di Piazza, vediamo poi come la penserà chi di dovere, pare abbaia tutto per far bene. Lo seguiremo.
QUANTOVALI: Cavallo che ormai sa tutto, Arri lo porta via bene in testa dal canape e poi è preciso. Onesto lavoratore, lui ne peggiorerà ne migliorerà questo è. A
 discrezione dei Capitani
ZINZULA SEDILESA: Cavalla che va bene in tutto come tutti i cavali di Bartoletti lavorati per questo e basta, Palio di Siena. Quest’anno potrebbe essere ancora un po’ presto ma l’anno prossimo…..
TRISTEZZA: Trova una scivolata nella curva in salita e cade, lei era solo la maturazione psicologia, ora pare l’abbia raggiunta e per il resto va bene in tutto, a discrezione dei capitani.
UCALY: l’ha montata il ragazzo, Niccolò, ci ha fatto anche una buona andatura, il che la dice lunga sulla cavalla che ora è a tiro giusto.
SOLU TU DUE:
Anche qui c’è da dir poco, cavallo ha corso i Palii è dei dieci e Caria lo tiene sempre ok.

Bene, ci siamo, questo è il pensiero di Brontolo, domani le altre tre batterie.
Alla prossima. 

 

 

 

 

 

OOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIAR GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

2 Commenti

Clicca qui per postare un commento

BRONTOLO NEWS

Categorie articoli

SPONSOR

SPONSOR