Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Warning: file_get_contents(https://www.googleapis.com/youtube/v3/search?part=id%2Csnippet&channelId=UC3NqnLDeAyNUEFoqQrfZMUQ&eventType=live&type=video&key=AIzaSyBoiWz6RTEWyFSdU7-m5-sjPRkde4-13aA): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.0 403 Forbidden in /web/htdocs/www.brontolodicelasua.it/home/wp-content/plugins/youtube-live-stream-auto-embed/includes/yt-live-player.php on line 41
<br>Vai a tutti i filmati cliccando sotto su YouTube Youtube_icon_logo

CCCCCCCC

<br>
NEWS 2019

Sardegna, Gavoi – Domenica 28 Luglio torna il galoppo millenario de Su Palu de Sa Itria

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

26 Luglio 2019

gavoi PICCOLA

SARDEGNA GAVOI, riceviamo e pubblichiamo:

Su PAlu de Sa Itria è una delle corse equestri storiche della Sardegna. I cavallerizzi gavoesi la corrono da sempre e adesso sulla pista dell’altopiano si sfidano i  migliori fantini e le scuderie più quotate. Su Palu oggi è forse la corsa riservata agli anglo arabi con il montepremi più alto del circuito, moneta che va ad aggiungersi al fascino della sfida nella pista circolare e impegnativa.

Domenica 28 Luglio, durante la Festa Campestre in Onore della Madonna d’Itria, questo rito si ripeterà e gli appassionati non possono mancare.

quarta

Quella del 2019 sarà la terza edizione riservata esclusivamente a cavalli anglo arabi. Il Comitato, con il patrocinio della RAS – Regione Autonoma della Sardegna, del Comune di Gavoi, del BIM e di numerosi sponsor privati prosegue così la tradizione della corsa e al tempo stesso lavora alla valorizzazione del cavallo anglo arabo, fiore all’occhiello degli allevamenti isolani.

Domenica 28 luglio dunque alle 17 questa corsa dalla lunga storia prenderà di nuovo il via. Cavalli e cavalieri si sfideranno sull’altopiano di Lidana, in prossimità della chiesa campestre, fra vestigia nuragiche, ovili e due ali di folla.

Il percorso de Su Palu con gli anni è cambiato a causa dell’avanzare dell’asfalto. Oggi la pista, poco distante dal percorso originario, è circolare, agevole e allo stesso tempo impegnativa, molto amata dagli appassionati del galoppo perché mette in evidenza le qualità dei fantini e dei destrieri. A contendersi la vittoria de Su Palu de Sa Itria e il ricco montepremi (20mila euro di cui 13mila al 1°, 4mila al 2°, 2mila al 3° e mille al 4°) saranno come da tradizione i migliori fantini isolani e come spesso succede anche fantini provenienti dalla penisola. Da due anni ormai, con due rimonte strabilianti, si è aggiudicato la vittoria Andrian Topalli, fantino di alto livello in sella a Quisario, della scuderia Topalli di Fucecchio.

Il fatto che la corsa si svolga durante la sentita festa campestre, in un luogo dai paesaggi magici al profumo di timo selvatico, regno dell’ospitalità dei pastori, della convivialità e della comunità reale attrae visitatori e turisti e rende questo evento un unicum attraverso il quale scoprire uno spicchio vero di Barbagia.

                     Il Comitato di N.S. d’Itria

Alla prossima Brontolo

cita 1

blank_ad2

Terzani Ceramiche

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

 


Autore

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIAR GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Lascia un Commento