zd CORSE REGOLARI 2019

IPPODROMO DI PISA, DUE INTERNAZIONALI PER I CAVALLI ANGLO ARABI, UN SUCCESSO!!!

16 DICEMBRE 2019

Avranno già scritto, sviolinato, altri scrivono senza sapere di cosa parlano, ma l’importante è parlarne perché fa bene all’ippica ed agli Anglo Arabi. Dalla Sardegna l’associazione AIPACAA e gli amici dell’associazione Anglo Arabo di Siena hanno fatto bingo e ne l’uni, ne gli altri si sono fatti coglionare di certo. Buffet alle ore dodici sopra la sala bilance, dalla Sardegna hanno portato il “mondo” da mangia re e da bere e gli amici dell’associazione di Siena non sono stati da meno. Pisa ieri pomeriggio ha saggiato cosa vuol dire avere i cavalli Anglo Arabi in ippodromo, la loro qualità e la gente che si tirano dietro, tante persone con la passione vera!!! Rapporto consolidato con gli amici Francesi e porte aperte per fare qualcosa di simile anche in Francia e nulla di strano che la prima ad ospitare i cavalli Anglo Arabi Italiani sia proprio la Corsica che vedeva presente a Pisa il presidente dell’associazione Anglo Arabo in Corsica il Sing. Lorenzoni. Brontolo ha fatto una piccola e breve tavola rotonda proprio con Lerenzoni, con il presidinte dell’aipacaa Gian Mario Carboni, la moglie di un allenatore Francese prsente a Pisa che fungeva da interprete la Signora Carol, il vice predente dell’associazione dell’Anglo Arabo Francese il Sing. Davezac e Filippo Geraci vice presidente dell’associazione dell’Anglo Arabo Senese nell’occasione in sostituzione del presidente Carli in quel momento impegnato in altra cosa fuori dell’ippodromo,  vi comunicherò quando questa breve tavola rotonda sarà visibile su Canale Tre assieme alle altre cose che ho girato ieri all’ippodromo. Bel pomeriggio di corse e non solo quelle degli Anglo Arabi, facciamo un piccolo riepilogo delle corse. Non va dimentica la soddisfazione finale del direttore dell’ippodromo Emiliano Piccioni e Sandro Marranini che è stato il tramite di questa cosa. Anche loro due li sentirete nello speciale che ci sarà su Canale Tre.


La prima

corsa riservata ai tre anni CONFEDERAZIONE INTERNAZIONALE DELL’ANGLO ARABO ha visto prevalere il cavallo della scuderia Clodia con la proprietà del Sing. Maurizio Lupi e allenato da Massimiliano Narduzzi, Sirbomba che nel finale ha ragione di un’ottimo Anacleto che ha curato il terreno leggermente pesante; a lui piace molto di più rimbalzare anche se ha vinto a Follonica ma lo fece così nettamente mostrando una superiorità disarmante in quel caso, Geraci ed Atzeni gli saranno girate a vedersi sfuggire una corsa così. Il suo secondo posto è stato minacciato seriamente da un altra cavalla che è sempre li come lui Alba Solare che dimostra sempre di essere cavalla di qualità per la soddisfazione dei suoi allevatori e di Carlo Sanna che ne ha la proprietà. Corre molto bene anche il cavallo della scuderia Milani Arathon Baio quarto vicino, non di meno a lui Bosea che ha fatto corsa all’arrembaggio fin da subito  e Antonimaria che finisce molto forte come se gli fosse rimasta corta la distanza. Abracadabra ha forse pagato l’inattività dalle corse anche se per un breve periodo, in queste corse conta molto però essere arrotati bene, infatti cala nel finale e non è da lei. Due parole per Salvatore Sulas che montava Sibomba, è davvero un gran bel fantino, lo conosco da anni, forse sono stato uno dei primi a dargli fiducia, sempre ben riposta, all’inizio della sua carriera.

Arriviamo

al GALA’ INTERNAZIONALE DELL’ANGLO ARABO che vede la netta vittoria di Ribelle da Clodia il cavallo più atteso per questa corsa, lo montava Silvano Mulas ieri in gran spolvero, lo tiene li nel gruppo poi va prendere il battistrada Brigantes che era andato via fin da subito con Citti in testa facendo buona andatura, occhio a questo cavallo a Buti. A metà curva finale Mulas muove con ancora più decisione Ribelle e non ce n’è più per nessuno. Francesi non pervenuti, al contrario di Verbena Rosa che arriva a gran falcate nel finale cogliendo un ottimo secondo posto davanti ad un tal Adone Da Clodia che sopravanza una coraggiosa Zodiaca che è sempre stata, secondo chi scrive, sempre troppo avanti e scoperta, conquista però la cavalla di Beccardino preparata dai Bruschelli un bel quarto posto davanti ad un ottimo Spartaco da Clodia che cala nel finale, forse anche lui troppo all’arrembaggio da subito e precede Forban dU Pecos che invece non progredisce nel finale, cosa che prova a fare Zeta Penny ma gli altri  hanno un altro passo.

Che dire, i complimenti dell Staff di Brontolo vanno per queste due corse vinte alla scuderia clodia ed hai due fantini che li hanno interpretati alla perfezione e Mulas fa vedere che a Buti le farà girare con Ribelle.

Torniamo a parlare del bel pomeriggio con gli amici sardi venuti assieme al presidente Gian Marco Carboni, Gian Mario Sanna allevamento de Pedra Ulpu, il tesoriere dell’AIPACAA, Martino Pontis allevatore di Mississippi, Piero Cossu proprietario di Verbena Rosa, Massimo Mulargia di Oschiri, loro che hanno preparato il Buffet, assieme ai senesi dell’associazione dell’ Anglo Arabo di Siena, il Presidente: Luigi Carli, il Vice Presidente Filippo Geraci, Tesoriere e Segretario Eleonora Ciacci, presenti anche i Consiglieri Maicol Dei e Massimiliano Muzzi e altri soci tra cui Vittorio Vannini che ormai possiamo definire anche un Brontolo per l’aiuto che mi da  sui programmi di presentazione delle  corse e non solo, Dino Pes, Paolo Boschi, Giuseppe Zedde, Giovanni Atzeni, coinvolti anche con i cavalli nelle corse e altri ancora con cui mi scuso se non nomino ma la lista sarebbe altrimenti lunga. Tutti a preparare e alla fine tutti soddisfatti per il bel pomeriggio e sopra a tutto della bella riuscita delle corse e della partecipazione del pubblico. Quindi è lecito pensare che ormai Pisa potrà rientrare in circuito di corse per gli Anglo Arabi, tutto da stabilire e confermare, però ormai la porta è aperta. Bravi tutti e complimenti.

Alla prossima Brontolo

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIAR GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Aggiungi commento

Clicca qui per postare un commento

BRONTOLO NEWS

Categorie articoli

SPONSOR

SPONSOR

SPONSOR