NEWS 2021

IPPICA TRASPARENZA: RISORSE E REGOLAMENTI-e-PASSERELLE, SCUSE E RIMBORSI-e-ARRIVANO LE ASTE…….. 

Settembre 2021

TRASPARENZA: RISORSE E REGOLAMENTI

In questi mesi al MIPAAF sono arrivati una vagonata di milioni provenienti dall’ a seguito dei finanziamenti post pandemia, di tutto questo ben di dio nulla pare arrivare all’ ippica.

Sorge una domanda spontanea : nessun euro per l’ ippica perché non potevano essere dispensati per questo argomento o qualcuno ha fatto la “bella addormentata nel bosco” e nessuna richiesta, corredata da un corposo dossier,  è stata inoltrata a chi di dovere?

I rumors insistono sul sonno prolungato, se fosse vero sarebbe uno schiaffo insopportabile e il o i responsabili dovrebbero vergognarsi e togliere il disturbo per manifesta incapacità.

Per l’ ennesima volta ci troviamo davanti ad un postulato utilizzato da alcuni anni dai responsabili del controllo corse al trotto: i regolamenti per gli amici si interpretano per i nemici si applicano.

Anche in questo week end qualcuno ha chiuso un occhio su alcune manchevolezze applicando quindi a propria discrezione il regolamento.

Ci rendiamo conto che la trasparenza non è di casa al MIPAAF e che le elezioni incalzano e i politici girano esattamente come  consulenti e dirigenti ministeriali ma mentre i primi cercano di collezionare voti i secondi collezionano certamente brutte figure.

Blackandred
=============================================

PASSERELLE, SCUSE E RIMBORSI

Il narcisismo raggiunge talvolta picchi incomprensibili.

Che i vertici di Snaitech vadano a Roma per premiare i vincitori delle corse migrate è un fatto illogico.

Dubitiamo che ci siano vincoli contrattuali di sponsor che obblighi la presenza dei vertici Snaitech, quindi solo narcisismo e marcatura del territorio.

Questa notizia fa scattare due considerazioni.

La prima che sicuramente noi italiani siamo diversi dai giapponesi, infatti se la chiusura di San Siro fosse avvenuta in Giappone certamente tutti i vertici milanesi si sarebbero scusati in pubblico con tanto di inchino.

Certo l’ inchino non era indispensabile ma le scuse si.

Riguardo poi le trasferte salta all’ occhio la differenza, i vertici Snaitech, la cui presenza è superflua, saranno pagati mentre  i proprietari dei cavalli, indispensabili, dovranno pagare di tasca loro gli aggravi di spesa.

RedandBlack
=======================================================

ARRIVANO LE ASTE…….. 

Quando in Italia c’ era l’ippica, purtroppo molti anni fa, le aste erano il momento in cui le Autorità ippiche facevano discorsi ottimisti per il futuro e si comunicavano le disponibilità del montepremi per l’anno successivo.

Se non c’erano notizie positive si presentavano per spiegare e talvolta promettere.

Da quando il Mipaaf si occupa d’ippica nessuno si presenta, nessuno comunica, nessuno illustra le disponibilità economiche per l’anno che verrà.

Il nulla.

Del resto l’ assenza è perfettamente in linea con le “normali assenze” ministeriali:

-assenza dei pagamenti

-assenza di competenza

-assenza di una programmazione intelligente

A dire il vero in alcuni casi è meglio l’assenza piuttosto che una presenza che copre di ridicolo l’ ippica italiana come la vicenda di Livorno.

Fonte: RedandBlack

Alla prossima

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIARARE GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Aggiungi commento

Clicca qui per postare un commento

BRONTOLO NEWS

Categorie articoli

SPONSOR

SPONSOR