NEWS IPPICA

IPPICA: I RESIDUI DELL’ IPPICA-e-IL COMPLOTTO AVANZA

20 ottobre 2021

I RESIDUI DELL’ IPPICA

La parola “residui” è quella  che sta sotterrando l’ ippica italiana.

Le scommesse ippiche stanno tra i residui del panorama delle scommesse e dei giochi in Italia, ormai impattano solo per meno dello 0,5 % del totale. Quest’ anno se tutto andrà bene il movimento non arriverà ai 350M totali  con un calo di oltre 600M da quando siamo nelle mani del MIPAAF.

I residui, cioè i soldi a disposizione e non erogati sono un mistero buffo o tragico degli ultimi anni, è stato pubblicato oggi il bilancio consuntivo 2020 del MIPAAF e alla voce del capitolo 2295 ,cioè il montepremi, risultavano non pagati alla fine del 2020 per cassa circa 8M e di questi sembra siano stati messi a risparmio, cioè destinati allo stato e non  agli ippici circa 1,2M. È mai possibile non avere una riga di commento , di spiegazione di questi numeri imbarazzanti?

Residui sembrano essere anche gli ippici nella mente dei politici che si occupano del comparto. Se una volta pensiamo che il nume tutelare dell’ ippica era Andreotti ….ora sicuramente saranno più trasparenti ma anche meno incisivi.

Fonte: RedandBlack
=====================================================================
20 ottobre 2021

IL COMPLOTTO AVANZA

La banda dei complottisti che vogliono fermare le corse ha colpito anche Sassari!

Le corse a Sassari sono state sospese per la pericolosità della pista e a questa notizia il sindaco di Livorno e gli zelanti dirigenti ministeriali hanno subito attivato il dossier contro gli irresponsabili che pretendono di sospendere le corse.

Cosa volete che sia la salvaguardia della sicurezza, l’ incolumità dei fantini di fronte all’ affronto di bloccare un ippodromo.

Fortunatamente il sindaco di Sassari si occuperà d’ altro e i dirigenti ministeriali non organizzeranno una nuova conferenza stampa nel parterre e speriamo ci sia risparmiato un comunicato stampa del MIPAAF inneggiante all’ apertura di una indagine.

Noi ci scherziamo ma purtroppo a qualcuno dell’ incolumità dei fantini e del benessere degli animali non interessa a fronte di altri interessi di maggior spessore.

Come diceva il poeta: “ chi ha orecchie per intendere in tenda, gli altri in roulotte!”

Fonte: RedandBlack

Alla prossima Pier Camillo

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIARARE GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Aggiungi commento

Clicca qui per postare un commento

BRONTOLO NEWS

Categorie articoli

SPONSOR

SPONSOR