COMUNE DI SIENA 2022 e ALTRO

COMUNE SIENA: Accessibilità strutture ricettive, via al censimento: Siena prima in Toscana

comunicato stampa 30 settembre 2022

Fattorini: “Statistica da cui partire per crescita ulteriore”.

Barbafiera (Garante disabili): “Dati fondamentali”

Accessibilità strutture ricettive, via al censimento: Siena prima in Toscana

Al via il censimento delle accessibilità delle strutture ricettive nel Comune di Siena. L’amministrazione comunale è la prima in Toscana a effettuare questo tipo di rilevazione, attraverso il portale della raccolta della movimentazione turistica, dove è prevista, dal prossimo 3 ottobre, una nuova e specifica sezione.

“Si tratta – spiega l’assessore al turismo del Comune di Siena Stefania Fattorini – di una rilevazione particolarmente importante che fa del Comune di Siena un’amministrazione all’avanguardia in questo settore: dai dati opportunamente raccolti possiamo infatti partire per costruire, insieme agli operatori e alle associazioni presenti sul territorio, strategie per il futuro e il miglioramento dell’accessibilità delle strutture e anche della città. Come Comune di Siena possiamo in questo modo dare un impulso alle politiche di accessibilità e migliorare l’approccio turistico alle nostre splendide bellezze architettoniche. Lo scopo  è  offrire l’opportunità alle strutture ricettive del Comune di Siena ma anche della provincia, in quanto funzione sovracomunale, di segnalare le proprie caratteristiche di accessibilità e fruibilità, a beneficio dei potenziali clienti con disabilità motoria, visiva, uditiva, intellettiva e con esigenze specifiche, dalle persone anziane, alle donne incinta, bambini in passeggino, persone con allergie, sovrappeso, cardiopatiche eccetera. Un turista meglio informato è un turista che sviluppa una maggior propensione al viaggio e diventa anche una significativa opportunità per gli operatori del settore.  Turismo accessibile, per noi, non è infatti meramente rispetto delle norme sulle barriere architettoniche, ma garantire informazioni affidabili perché le persone possano scegliere la loro destinazione turistica, in un luogo dove potranno essere protagonisti attivi della loro vacanza”.

“Quando si parla di disabilità – commenta il Garante delle Persone con Disabilità del Comune di Siena Avv. Monica Barbafiera – è necessario pensare alle persone anche nell’ottica di una concreta analisi dei dati legati alle esigenze specifiche che li riguardano. Con questo censimento l’Amministrazione potrà partire da una fotografia dell’esistente per collaborare con strutture e esercizi su strategie future per l’accessibilità condividendo l’intento inclusivo e risolutivo il più esteso possibile alle varie fragilità ed alle varie problematiche affrontate dalle persone con disabilità anche nel settore turistico. Il 3 ottobre è peraltro la ‘Giornata Nazionale per l’Abbattimento delle Barriere Architettoniche’, quindi un plauso al Comune di Siena che prosegue il suo fattivo intervento in questo ambito”.

Nel portale della raccolta della movimentazione turistica sarà dunque presente una nuova sezione permette agli operatori di recensire le rispettive strutture. Il Comune di Siena è il primo comune della Regione Toscana a censire l’accessibilità delle strutture ricettive da parte di persone anziane, malate o diversamente abili, dando attuazione a quanto previsto dalla legge regionale 86 del 2016 e successivo regolamento. A tale scopo è stato predisposto un modulo all’interno della piattaforma per la raccolta dei dati turistici ai quali ogni gestore può accedere con le proprie credenziali, al fine di realizzare un censimento del grado di accessibilità delle strutture ricettive alberghiere e non alberghiere stanziate sul territorio provinciale.  L’obiettivo della legge è quello di fornire informazioni certe in linea con le esigenze quotidiane delle persone affette da difficoltà motorie, sensoriali o psichiche.  Il modulo va compilato in ogni sua parte, generato un pdf che deve essere disponibile sul sito web della struttura. Inoltre il link alla sezione deve essere opportunamente evidenziato nella pagina iniziale del sito ed eventuale materiale promozionale cartaceo deve riportare il link alla sezione. La scheda di accessibilità sarà disponibile dal 3 ottobre e dovrà essere compilata entro il 15 novembre. L’ufficio di statistica rimane a disposizione per formazione e informazione agli operatori.

Alessandro Lorenzini

Ufficio stampa

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIARARE GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Aggiungi commento

Clicca qui per postare un commento

Brontolodicelasua partner di Radioidea TV

BRONTOLO NEWS

Categorie articoli

SPONSOR

SPONSOR