Warning: file_get_contents(https://www.googleapis.com/youtube/v3/search?part=id%2Csnippet&channelId=UC3NqnLDeAyNUEFoqQrfZMUQ&eventType=live&type=video&key=AIzaSyBoiWz6RTEWyFSdU7-m5-sjPRkde4-13aA): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.0 403 Forbidden in /web/htdocs/www.brontolodicelasua.it/home/wp-content/plugins/youtube-live-stream-auto-embed/includes/yt-live-player.php on line 41
<br>Vai a tutti i filmati cliccando sotto su YouTube <br> 1FANTINI <br> Youtube_icon_logo
  • Correranno di diritto il Palio del 2 luglio 2019: p.s. clicca sulla contrada x saperne di più
600px Verde e Arancione listati di Bianco.PNG Selva 600px Giallo e Verde listati di Azzurro con quadrato Rosso.PNG Bruco 600px Rosso listato di Bianco e Azzurro.PNG Torre 600px Nero e Rosso incrociati listati di Bianco.PNG Civetta 600px Giallo listato di Nero e Turchino.PNG Aquila 600px Blu e Rosso incrociati listati di Bianco.PNG Pantera  600px chequered squares White HEX-2986CC.svg Onda
  • Correranno di diritto il Palio del 16 agosto 2019:
600px chequered HEX-FFE72B HEX-D61206 border HEX-0000FF.svg Chiocciola 600px HEX-FE0000 border HEX-257130 background White circle HEX-FFFF00 ellipse.svg Oca 600px Verde e Arancione listati di Bianco.PNG Selva 600px Giallo listato di Nero e Turchino.PNG Aquila 600px chequered squares White HEX-2986CC.svg Onda 600px Rosso listato di Bianco e Azzurro.PNG Torre 600px Bianco listato di Nero Turchino e Rosso.PNG Istrice
<br>
NEWS 2019

SIENA UNA TAVOLA ROTONDA SUI CAVALLI “QUADRA”…..

tavola rotonda 2019
blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

05 GENNAIO 2018

Mi dispiace per il mio amico e Presidente dell’Associazione cavallai di Siena Massimiliano Ermini che aveva tutte le buone intenzioni ma che di fatto questa tavola rotonda è stato un disastro, anche lui vedendo la sua espressione tanto soddisfatto non mi pareva e ne aveva ben donde. Hanno fato più danno al Palio oggi pomeriggio che gli animalai in dieci anni. Ho sentito tante di quelle castronerie e che nulla avevano a che fare secondo me sull’argomento. Già il titolo della tavola rotonda mi ha lasciato basito “Il Cavallo Da Palio, Macchina Vivente o Animale Senziente?” Ecco dove è stato trattato quest’argomento? Lo pagherei sapere. Il Dott. Paolo Neri ha portato avanti il suo discorso ormai risaputo sulla rincorsa. Ha parlato del cavallo plurivittorioso della loro famiglia Folco,  poi ci fa un discorso sui cavalli che non dovrebbero essere veloci perché il Palio è una Giostra, e qui siamo d’accordo perché questa la sua definizione. Poi fa vedere il certificato del cavallo Folco che pur essendo un cavallo da lavoro, tirava il barroccio, era figlio di un purosangue e di un’araba come dice lui stesso, in pratica come sono i cavalli di oggi, poi aggiunge Neri il cavallo proprio per quel che faceva, era lavorato anche e sopratutto sotto il profilo muscolare. Aggiungo io: Folco vinceva i Palii perché oltre a quello detto dl Dott. Neri era meglio degl’altri cavalli proprio perché era più insanguato. Anche Simonetta Losi fa un intervento, retorico e anacronistico secondo me, non me ne voglia la mia amica Simonetta. (filmato di Neri e Losi di seguito) Poi parla il Dottor Paolo Baragli docente dell’università di Pisa sulla psicologia del cavallo, fa vedere un filmato imbarazzante annuendo le caratteristiche di un cavallo aggredito da un altro, e quest’aggressione pagherei anche qui sapè d’overa, ed un altro cavallo che s’avvicina ai due e va a pacificare, con tutto il rispetto ma filmato più bugiardo non poteva essere, almeno quello visto. Parla poi  di altro che nulla aveva a che fare sull’argomento cavalli da Palio, anche qui di difficile “comprensione” Insomma, secondo me ha messo in dubbio l’intelligenza di chi lo ascoltava o per lo meno di quelli che davvero conoscono i cavalli,  anche se è vero che con i cavalli non  si finisce mai d’imparare. Poi parla Claudia Costanini, ragazza che stimavo, ma, con i discorsi sui cavalli che ha portato avanti mi ha fatto cadere le braccia. Retorica, trattati equestri letti e riletti e che la maggior parte di chi ascoltava non capiva di cosa stesse parlando e perché. Stendiamo un velo pietoso sull’interruzioni e le domande di Viola Carignani che fungeva da moderatrice, imbarazzante, facendo trasparire cose sbagliate sul Palio e quello che lo circonda, previsite e via discorrendo. Il Veterinario Raffaello Ciampoli ha fatto un giusto riepilogo dell’inizio delle previste in poi, e ad altri argomenti a lui cari, come cavalli con caratteristiche diverse da questi, meno insanguati, più robusti, per scorciare. Nel filmato di seguito potrete sentire tutto quello che ha detto Ciampoli. Questa era una cosa che lui già aveva portato avanti quando era Veterinario responsabile del Protocollo Equino del Palio di Siena. La cosa da dire, che ho detto, dirò tutta la vita perché è questa la “verità”, che i cavalli in Piazza del Campo ci vanno tutti se hanno una buona testa, basta allenarli esclusivamente per Piazza del Campo. Questo doveva essere l’argomento, ma si è voluto parlare praticamente dal’atro facendo gli attori e danni al Palio e a Siena, per chi poi ascolterà Canale Tre quando manderanno in onda la Tavola Rotonda in questione. Oltre al fatto giusto e che quasi tutti fanno, dressare i cavalli, non si parla che i cavalli devono lavorare anche per avere un’azione di galoppo corta, per andare poi bene in Piazza del Campo. Che i cavalli di cinque anni ed oltre iscritti al Protocollo Equino del Palio di Siena dal momento della loro iscrizione e fino a dopo la Tratta del Palio d’Agosto non possono più correre in corse regolari perché  le due preparazioni vanno in netto contrasto su come deve essere lavorato un cavallo per il Palio di Siena.

ottava

Questi ragazzi non è vero che non sanno lavorare i cavalli per Piazza del Campo è che sono costretti, la moggior parte delle volte, dai proprietari che cercano la botte piena e la serva briaca, perdonatemi ma per la maggior parte dei casi è così. Ripeto corse regolari e piazza del campo sono in antitesi, lavori completamente diversi, per le regolari devi lavorare per allungare l’azione, per Piazza del Campo devi lavorare per scorciare l’azione e imparare a scorciare tempo ce ne vuole tanto, mesi e a volte non bastano. Lasciamo stare poi a qualche intervento esterno a cui è meglio soprassedere, vengono fatti solo per interessi personali di alcuni. Il mio interesse invece? Tutelare il Palio, Siena e i cavalli, nel mio piccolo e per quello che posso naturalmente fare lo farò sempre. In chiusura un breve discorso del Sindaco De Mossi ( di seguito il filmato) che per fortuna sa sempre come uscirne e, anche lui, a sentire un po’ d’imbarazzo penso l’avrà avuto. In poche parole questa tavola rotonda è stata un flop, alcune persone sbagliate a parlare di cose che non sanno e, peggio, hanno la presunzione di sapere, il che fa solo danno, meno alla mania di celebrità.

  Brontolo


ERMINI MASSIMILIANO

PAOLO …

DOTT. NERI E LOSI

DOTT. CIAMPOLI

SINDACO LUIGI DE MOSSI

 

IN UNA FOTO IL SINDACO DI SIENA LUIGI DE MOSSI E IL SINDACO DI CASTIGLION FIORENTINO MARIO AGNELLI

cita 1

Autore

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIAR GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Lascia un Commento