-------LE ULTIME NEWS----- QUI LE DIRETTE DELLE CORSE E PALII  -
Warning: file_get_contents(https://www.googleapis.com/youtube/v3/search?part=id%2Csnippet&channelId=UC3NqnLDeAyNUEFoqQrfZMUQ&eventType=live&type=video&key=AIzaSyBoiWz6RTEWyFSdU7-m5-sjPRkde4-13aA): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.0 403 Forbidden in /web/htdocs/www.brontolodicelasua.it/home/wp-content/plugins/youtube-live-stream-auto-embed/includes/yt-live-player.php on line 41
Per vedere i video già trasmessi FILMATI REGISTRATI>  Nel prossimo Palio di luglio 2018 correranno d’obbligo: Chiocciola, Nicchio, Oca, Drago, Lupa, Istrice e Valdimontone Estratte: Tartuca, Leocorno, Giraffa

Nel prossimo Palio di agosto 2018 correranno d’obbligo: Leocorno, Pantera, Civetta, Drago, Tartuca, Nicchio e Giraffa



blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

romana BANNER BRONTOLO

ars neoN BANNER BRONTOLO

ars neoN BANNER BRONTOLO
IPPICA E POLITICA 2018

SE AVESSIMO COSTITUITO IL CONSORZIO ORA “DETTEREMMO” LE REGOLE

TUTTIPALII
blank_ad2

blank_ad2

Terzani Ceramiche

blank_ad2

blank_ad2



ars neoN BANNER BRONTOLO

28-Febbraio-2018

2P

Siamo quasi alle elezioni, ci arriviamo senza esser riusciti a creare questo benedetto Consorzio che Brontolo da qualche anno propone perché lo reputa l’unica cosa possibile per difendere e sostenere le nostre Feste. Un Consorzio che riunisca i Palii, le Giostre e Quintane, Sartiglia e via dicendo quando si parla di eventi con i cavalli, senza dimenticare l’Ippica così in crisi e con i suoi posti di lavoro seriamente a rischio; molti ippodromi che rischiano la chiusura. Parli di cavalli e siamo quasi tutti sulla stessa barca chi per una cosa chi per un’altra. Un intento comune a salvaguardare  delle nostre tradizioni poi ognuno penserà al suo, ma l’importante è unirsi in un interesse comune, come dice: l’unione fa la forza, perché ricordatevi che un pezzettino per volta la volontà vogliono far smettere il tutto in nome di animali sfruttati, con campagne portate avanti da un gruppo di persone che definirle patologiche è dirgli poco, perché non sono è certo solo loro che mano gli animali, la differenza è nella stupidità degli di animalisti. Cavalli che al contrario sono cosa integrante delle nostre Feste e sono amati e tenuti in modo splendido, basta andare a vedere il servizio che Brontolo ha fatto e fa sulle scuderie dei fantini in questi anni e vedrete che bellezza di cavalli hanno anche a Dicembre. In Sardegna i soliti scienziati stanno attaccando la Sartiglia, nel pomeriggio di ieri lo scritto che la riguardava. Senza pensare allo scempio che domani ci sarà a Siena dove praticamente processano una Città, una Tradizione per la zelanteria di qualcuno che avrebbe ben’altre cose da seguire e chiarire. L’avessimo costituito questo Consorzio o Lega dir si voglia avremmo influito in modo importante, pesante sui partiti che avrebbero, per forza di cose avere a che fare con noi e i nostri voti che sarebbero veramente tantissimi e sposterebbero eccome se sposterebbero. Noi avremmo creato e spero creeremo, un gruppo di persone che veramente sanno di cosa stanno parlando e di cavalli e di Feste e andrebbero loro a controllare piste, strade o circuiti equestri dove si svolgono, e non ci andrebbero persone che vanno a chiedere cose e aggiustamenti senza cognizione di causa e poi magari ti danno il depliant di una tal ditta. L’amore che tutti noi abbiamo per le nostre Feste, il movimento che creano, i paesi che vivono del loro Palio, e quando si parla di Paesi è veramente così. L’aspetto sociale che i Palii creano con le attività delle contrade generalizzando la definizione, i ragazzi che hanno un posto dove socializzare e fare, dandogli dei valori di comunità e socialità. Il volontariato che le contrade fanno in tutti i Palii. L’economia che muovono andando nel concreto e visto come va l’Italia non è cosa da poco. Questo sono i Palii e credo che nelle contrade delle Giostre e Quintane che personalmente conosco meno, avvenga la stessa cosa. Sin ora governanti ricattati dagli animalisti, nessuno che parla mai di come promuovere queste Tradizioni che portano anche turismo, oltre a quello scritto, ma la cosa che va tenuta sempre in considerazione è l’amore che le persone dal Bimbo al Bisnonno hanno per le loro tradizioni che sono tra l’altro la nostra storia. Ricordiamoci che questi prima i cavalli purosangue, no! E li stanno praticamente uccidendo. Poi il terreno, poi lo steccato, poi quello, poi quell’altro mettendo in serie difficoltà tutto il movimento equestre complicando sempre le situazioni e senza mai una regola fissa che cambia in continuazione, certo le regole ci vogliono e le vogliamo ma no che siano mirate a far finire tutto, perché qualche Palio più piccolo fa i salti mortali per seguitare ad esistere nella situazione attuale. Ricordiamoci di non chiudiamo la Stalla quando i Buoi son scappati.         Alla prossima Brontolo

cita 1

Autore

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIAR GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Lascia un Commento