--------------LE ULTIME NEWS-------

Nel prossimo Palio di luglio 2018 correranno d’obbligo: Chiocciola, Nicchio, Oca, Drago, Lupa, Istrice e Valdimontone

Nel prossimo Palio di agosto 2018 correranno d’obbligo: Leocorno, Pantera, Civetta, Drago, Tartuca, Nicchio e Giraffa

blank_ad2 romana BANNER BRONTOLO ars neoN BANNER BRONTOLO ars neoN BANNER BRONTOLO ars neoN BANNER BRONTOLO
SARDEGNA CORSE BRUNO DICE

SASSARI COMMENTO ALLE CORSE DEI MEZZOSANGUE DEL 06-09-2017 DI BRUNO MURRATZU

BRUNO MURRATZU
blank_ad2

blank_ad2

Terzani Ceramiche

blank_ad2

ars neoN BANNER BRONTOLO



ars neoN BANNER BRONTOLO

7-Ottobre-2017

1Pp

Lo Staff di Brontolo si arricchisce di un altro Brontolo, Murratzu Bruno, appassionato di cavalli e in particolare di Mezzosangue, segue tutte le corse regolari in Sardegna; terrà quindi una rubrica su queste facendo dopo che si sono svolte il suo commento sui cavalli e gli arrivi. Ci terrà in sintesi informati sui cavalli mezzosangue in Sardegna. I Brontolo gli danno il benvenuto e lo ringraziano per questa sua nuova rubrica che arricchisce Brontolodicelasua. Lo troverete nella ricerca a “Sardegna corse Bruno dice”  ecco il suo primo scritto.

Prima giornata delle quattro della riunione autunnale  all’ ippodromo Pinna di Sassari dove le prove per i Mezzosangue erano tre.

Nella maiden corsa per cavalli di tre anni a fondo arabo (1500 mt)ottiene la prima vittoria in carriera rispettando i pronostici Via Vai la femmina portacolori della scuderia Cossu Costantino allenata dalla Sign.a Accorrà graduava sin dalla partenza assieme a Visione Umana, Via Vai figlia di Donrodrigo e Alias allungava in retta interpretata da Angelo Citti tagliando per prima il traguardo precedendo la rimontante Vitania che lasciava al terzo posto il calante Visione Umana mentre chiudeva il marcatore Via con te
Nella maiden per cavalli di tre anni a fondo inglese (1500 mt)ad ottenere il successo è stata Venere della scuderia Marcello Piergiorgio allenata da Pietro Carzedda  figlia di Ispanico Sauro e Miryan  con in sella Pasquale Salis che controllava il tentativo di fuga di Valentina Bella affincandola in curva imponendogli l’affondo decisivo in dirittura e lasciando la stessa a 3 lunghezze mentre per il terzo emergeva Vikitor precedendo Visitor che chiudeva al quarto posto.
La terza prova sui 2000 mt per cavalli di 4 anni e oltre a fondo arabo vedeva tentare la fuga Sbirullina che prova ad approfittare i 49 kg che aveva in sella, ma il favorito della corsa Tornado de Mores ne controllava le mosse sotto le mani sapienti di Nino Murru e già  800 mt dal palo prendeva il comando che non mollerà fino al traguardo lasciando a 7 lunghezze il generoso e mai domo Quarzo Blu mentre per il terzo risaliva Urlo de Aighenta chiudeva al quarto posto Unistella. Dunque undicesima vittoria per il pupillo della scuderia Ager che ne sono anche gli allevatori di questo splendido baio di 5 anni sempre ben presentato dal team Cottu.
                                                Murratzu Bruno
TORNADO
cita 1
blank_ad2

Autore

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIAR GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Lascia un Commento

/* ]]> */