<br>Vai a tutti i filmati clikkando sotto<br> Youtube_icon_logo   <br> PALIO ASTI IN COLLABORAZIONE CON SARA
Senza categoria

PALIO STRAORDINARIO PROBLEMA SCUOLE, DOVE?

DSCN2332
blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

29 SETTEMBRE 2018

Il problema scuole esiste ma è inesistente…. Mi spiego anche se credo non ce ne sarebbe nemmeno bisogno. Quale genitore Senese o per essere più preciso quale genitore senese e contradaiolo, non firma una richiesta, se il figlio fa anche il pomeriggio a scuola per farlo uscire all’ora di pranzo o’ addirittura non ce lo manda per niente considerando che siamo in principio dell’anno e 4 giorni di assenza non fanno certo danno se poi pensiamo che tanti perdono più di una settimana con vacanze invernali all’estero o settimane bianche? Quindi in parole povere chi è genitore contradaiolo molto probabilmente farà evitare il rientro pomeridiano o il tempo pieno al proprio figlio, altri lasceranno che per 4 giorni la saltino totalmente. Chi non è senese e non contradiolo li farà andare invece normalmente a scuola. Fine del problema. Anche perché con la prova alle dieci non ci sono problemi di traffico dei pullman che arrivano prima delle  ore 08,30 e riportano via i ragazzi dopo le ore 13,30 tutti orari questi che non creano appunto problemi e intralci. L’uniche che possono creare qualche problema di traffico sono la scuola Duprè in via Roma e di San Girolamo in via del Sole che vedono uscire una parte degli studenti alle ore 16 più o meno, in qualche maniera la studieranno, i pullman, i genitori tarderanno qualche minuto ad uscire evitando di dar, nel caso corra il Valdimontone, noia al cavallo che verrà portato in Piazza. Poi ad esser pignoli è solo San Girolamo che potrebbe crear più problema perché via Roma in quei giorni, se corre il Valdimontone ha il doppio senso quindi i pullman arrivano girerebbero a San Girolamo e tornano in via Roma in senso d’uscita ad aspettare gli alunni. Un gran problema non lo vedo o’ almeno io la leggo così. Alla prossima

SECONDA

cita 1

Autore

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIAR GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Lascia un Commento