-------LE ULTIME NEWS----- QUI LE DIRETTE DELLE CORSE E PALII  -
Warning: file_get_contents(https://www.googleapis.com/youtube/v3/search?part=id%2Csnippet&channelId=UC3NqnLDeAyNUEFoqQrfZMUQ&eventType=live&type=video&key=AIzaSyBoiWz6RTEWyFSdU7-m5-sjPRkde4-13aA): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.0 403 Forbidden in /web/htdocs/www.brontolodicelasua.it/home/wp-content/plugins/youtube-live-stream-auto-embed/includes/yt-live-player.php on line 41
Per vedere i video già trasmessi FILMATI REGISTRATI>  Nel prossimo Palio di luglio 2018 correranno d’obbligo: Chiocciola, Nicchio, Oca, Drago, Lupa, Istrice e Valdimontone Estratte: Tartuca, Leocorno, Giraffa

Nel prossimo Palio di agosto 2018 correranno d’obbligo: Leocorno, Pantera, Civetta, Drago, Tartuca, Nicchio e Giraffa



blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

romana BANNER BRONTOLO

ars neoN BANNER BRONTOLO

ars neoN BANNER BRONTOLO
PALIO SIENA FANTINI 2018

PALIO SIENA, CAMBIANO LE STRATEGIE DOPO L’ESTRAZIONE, MARI ISTRICE, POSSIBILISSIMA

fantini
blank_ad2

blank_ad2

Terzani Ceramiche

blank_ad2

blank_ad2



ars neoN BANNER BRONTOLO

09 Giugno 2108

21 ipotesi dopo estrazione 09 Giugno 2018

Dopo il sorteggio delle contrade facciamo un ragionamento sulle possibili monte, perché qualcosa è cambiato, o meglio a dire, prima erano cose difficile a comporsi, dopo l’estrazione sono diventate possibili. Andiamo per ordine, facendo il discorso contrada per contrada almeno semplifichiamo il ragionamento.

1Valdimontone, a lui è cambiato poco o nulla. Le strategie rimangono le solite come le monte che andranno a seconda del proprio cavallo e sopra a tutto a quello dell’avversaria Nicchio. Zedde è quella più probabile. Bartoletti naturalmente se il cavallo lo ritiene primissimo ci arriva subito se la Chiocciola non dovesse essere da corsa. Poi nelle “seconde” monte andiamo da Mannucci che con la sua uscita dai canapi può creare problemi all’avversaria, o a Carboni per difesa, ma si vocifera anche di una monta che arriva dalla Sardegna nel caso di una forte difesa, anche se, come ho scritto dovrà stare nelle regole il più possibile per evitare poi guai seri livello disciplinare la contrada oltre che il fantino.

2Nicchio, Tittia, non semplice proprio per il discorso sopra e Giovani oggi è forse più su, il devo vincere che il voglio vincere, per ovvi motivi di borsino paliesco, anche se credo che Cambiaggi e il Nicchio non lo sacrificherà e per loro trascorsi e perché  bisogna ricordarsi che questa contrada corre anche ad Agosto, questa è cosa rilevante correndo al momento senza la rivale Montone. Il Palio c’insegna che bisogna guardare anche in prospettiva. Bruschelli Gigi è la monta probabile con il cavallo che può vincere, in alternativa a questi, con il cavallo di seconda fascia ritorna il nome Coghe nel Nicchio. Brigante è in caldo, ma a Luglio vederlo in Blu, anche se non impossibile sarebbe una forzatura.

3Lupa, i discorsi qui sono i soliti, si parte da Zedde ad arrivare a Carboni. Le altre opzioni sono Migheli o un rilancio di Caria che così bene sta facendo. Qualche parola l’hanno fatta anche con Coghe, ma l’arriveranno….?

4Istrice, è qui il discorso si allarga forte con l’uscita della Tartuca e del Leocorno. Questa contrada è forse l’unica che può arrivare a montare uno dei quattro Big, Tittia, Brio, Trecciolino e Brigante. Si la monta di Mari prende forza ed è quello che scrivevo in principio. Se prima la monta di Mari in questa contrada era possibile ma improbabile, ora l’improbabile se n’è andato ricordando anche l’alleanza di Bruco, Istrice e il rapporto preesistente tra capitan Franchi e Mari, ma non è solo questo, il sorteggio della Tartuca e Leco apre altri scenari a Sanna e al Tittia. Ecco che la monta Mari in Camullia, Franchi vuole la monta di prestigio sul cavallo papabile, ed ecco che prende fortemente campo Brio, che ha la stessa situazione del Tittia non è che vuole vincere, è probabilmente che anche lui deve vincere per il famoso discorso del borsino paliesco. Dopo l’estrazione Tittia credo correrà assieme a Sanna ai ripari, mentre Bruschelli  vive tranquillamente alla giornata aspettando cavalli e movimenti, poi, come suo solito si mette in cattedra, e quest’anno sembra intenzionato male, anzi bene….. Per il Palio dei “secondi” cavalli andiamo da Siri a Chessa. Migheli sembrerebbe più vicino alla rivale ormai, però sapete che questi fantini cercano il rilancio con il detto: chi prima chiama vado e quindi galoppano tutti sempre con il piede in due staffe e se fosse possibile anche in tre… Capitan Franchi conosce il Palio e sta cercando di mettersi nella situazione più propizia e pare ci stia riuscendo.

5P

5Drago, questa contrada sembra la più “stabile”, o ci va Mari o è pronto Ricceri con l’alternativa, se capitan Miraldi pensa al futuro potrebbe essere Murtas.

6Oca, anche qui l’uscita di Tartuca e Leocorno non è proprio piaciuta, se per un verso Tartuca può voler dire creare problemi alla Chiocciola e quindi,: una in meno, allo stesso tempo fa scalare ancora di più le sue possibilità su Sanna che ha sicuramente un rapporto preferenziale proprio con Castel Vecchio, questo anche l’Istrice lo sa, ecco infatti quello che scrivevo del rapporto più forte che si è creato con Mari da parte dell’Istrice. Tittia è comunque la scelta e la monta più possibile aspettando il cavallo. Bartoletti ha le stesse possibilità di montare qui per quante ne ha il Tittia montare nella Torre. Zedde è una monta possibile e probabilmente gli piacerebbe per la situazione “tranquilla” di Fontebranda, se però il Tittia non va nel Nicchio, altrimenti i rapporti invernali non tornerebbero più, mi suona strano veder parlare allo stesso tempo uno con il “diavolo” e “l’Angelo”…., in quel malaugurato caso  qualcuno poi ci rimarrebbe sicuramente male. Se il Tittia scende dall’Oca vuol dire che il cavallo, a meno di sorprese, non da speranze e allora si veste dei colori Italiani Andrea Coghe.

7Chiocciola, amareggiata dall’uscita della Tartuca che sicuramente gli complica la situazione, Villani si sene forte del rapporto con Bartoletti e solo il cavallo non vincente lo farebbe scendere, per il resto sanno che a Scompiglio gli frega poco di saper qualcuno contro, lui va di li… Zedde anche qui ha serie possibilità, Carboni è per una eventuale difesa.  Mannuci può essere un altra alternativa il rapporto sicuramente c’è tra loro.

Contrade estratte

8Tartuca, ad Agosto corrono e ora dovranno vedere che situazione si prospetta. Sanna è sicuramente la loro scelta,. Bruscghelli è più difficile rivederlo qui, come dice: nel caso, a male estremi, estremi rimedi….. Mari ci potrebbe stare ma si deve creare una certa situazione per vedercelo, la prima cavallo poco bono alla Chiocciola. Se vanno in difesa dovrebbero andare da Siri a  Chessa. La monta prima è Carlo Sanna. Sapete come scrivevo nelle precedenti ipotesi, parlando di strategie, che il lavoro sotto traccia della Tartuca porta ad arrivare con il tempo al Tittia.

9Leocorno, è uscito in una situazione ideale, questa contrada è ambita, Mazzuoli si trova nella bella situazione di poter scegliere e optare per la strategia a lui più comoda. Sapete che ho scritto sempre che questa era la contrada più di Carlo Sanna, ma naturalmente il Tittia è attesissimo da Pantaneto. E’ altrettanto vero che Mazzuoli non vuole chiudere strade per aprirle ad altri ed ecco che rivediamo Bartoletti con serie possibilità di rivestire il giubbetto con cui ha debuttato. La strategia che prenderà il Leo, che vi ricordo correrà anche ad Agosto, ce la diranno le “seconde” monte che dovrebbero essere Mannucci o Coghe; nulla di strano veder far la prima prova al giovane Bitti in attesa di capire il da farsi, naturalmente questo con il cavallo non vincente. Mazzuoli da persona vispa che è, ha capito subito come muoversi mettendo tutti in allarme.

10Giraffa, la signora del palio la possiamo definire. Tranquilla dopo la vittoria di un anno fa si può muovere come meglio è per lei rimanendo sempre in un discorso politico paliesco dove sicuramente è. Il suo non aver avversari la mette in situazione di privilegio e può tranquillamente scegliere la monta che in teoria può essere chiunque, anche se poi di fatto così non può essere. Cavallo primo arriva Bartoletti senza pensarci due volte. Le più probabili è lo Zedde e sarebbe la situazione  che probabilmente preferisce se il cavallo da speranze.  Sapete che oggi è un Gingilo nuovo e positivo sopra a tutto per se stesso e di cosequenza anche per gli altri. Tondi potrebbe a sorpresa tirar fuori anche Gigi Bruschelli. Mannucci ce lo possiamo vedere in via delle Vergini, come un Carboni o un Migheli. L’altro che a sorpresa per quel che sta facendo potrebbe scappar fuori è Caria. Queste varie monte sono naturalmente a secondo dei cavalli e delle situazioni che si verranno a creare dopo la Tratta, naturalmente questo per tutte le contrade di cui abbiamo parlato, senza considerare quelle che non corrono e che non stanno certo a guardare correndo come matte a parar botta. Poi faremo, andando avanti, un quadro più preciso perché tanto in un modo o in un altro s’assesteranno, alla prossima, Brontolo

cita 1

Autore

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIAR GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Lascia un Commento