--------------LE ULTIME NEWS-------

Nel prossimo Palio di luglio 2018 correranno d’obbligo: Chiocciola, Nicchio, Oca, Drago, Lupa, Istrice e Valdimontone

Nel prossimo Palio di agosto 2018 correranno d’obbligo: Leocorno, Pantera, Civetta, Drago, Tartuca, Nicchio e Giraffa

blank_ad2 romana BANNER BRONTOLO ars neoN BANNER BRONTOLO ars neoN BANNER BRONTOLO ars neoN BANNER BRONTOLO
ZZMONTE PALIO SIENA 2017

PALIO DI SIENA VEDIAMO I FANTINI DOVE VANNO SE….

MONTE
blank_ad2

blank_ad2

Terzani Ceramiche

blank_ad2

ars neoN BANNER BRONTOLO



ars neoN BANNER BRONTOLO

13-Giugno-2017

1Pp

Queste le contrade che correranno Il Palio di Luglio, le ultime quattro sono state sorteggiate il 28 Maggio 2017 : Pantera, Onda, Leocorno, Torre, Civetta, Selva, Aquila, Tartuca, Giraffa, Bruco.

Domani alle ore 12 chiudono le iscrizioni alla previsita e nel pomeriggio uscirà la lista, novità, non si potrà più fare cambi di fantino durante le prove di “notte”, effettivamente era pericoloso ma sarebbe forse bastato farlo fare alla Costarella, comunque va bene così. Un Palio dove il movimento monte è abbastanza chiaro come scrissi nell’ultimo “articolo” a riguardo. Dicemmo chi non poteva andar dove. Vediamo oggi chi invece può andare dove se i cavalli vanno in un certo modo. I cavalli… quelli non ci saranno, intesi come Bomboloni. Per le politiche paliesche invece stanno facendo delle grosse forzature. In diversi si stanno assemblando per indirizzare un Big in particolare verso certe contrade, dura la pagnotta a riuscire a farlo e per la voglia del Big e per le situazioni paliesche che si vorrebbero far cambiare. Non facile spingere un Bartoletti verso una Selva che è contrada “fedele” al Tittia o volerlo “relegare” in una Giraffa che lo monterebbe più che volentieri, ma nella situazione che vuole capitan Tondi. Andiamo per ordine e vediamo contrada per contrada per ordine di trifora  e se i cavalli come detto vanno nel verso giusto per certe contrade.  Poi vedremo domani o dopo altre possibilità.

Pusceddu Pantera, se un vinco io e un vinci neanche tu, questo sembra il diktat di capitan Antichi in certe situazioni e chi meglio di Pusceddu….  Cavallo bono Bartoletti

Sanna Onda, è seguito da molto tempo, solo l’uscita d’un latra contrada poteva creare un serio problema. Cavallo primissimo Tittia    

Mannucci Leocorno, ma ci potrebbe stare in questa situazione anche una monta di difesa……  o il ritorno meritato di Dino Pes. Cavallo da calcio di rigore Tittia    

Bartoletti Torre, ho scritto sempre i cavalli che montano Lui e Mari non sono proprio gli stessi, due modi completamente diversi di montare e portare i cvalli. Come è scontata la monta di Mari nella Civetta questa ne è una logica conseguenza, sempre con i cavalli in un certo modo.

Mari Civetta, è inutile a dire, questa è casa sua e se c’è la situazione giusta, il cavallo, la sua monta è scontata.    

Coghe Selva, qui verrebbero sicuramente fatte delle forzature importanti per uno Zedde, bisogerà vedere poi come l’intende capita Giorgi.  Cavallo primissimo Tittia

Bruschelli Aquila, gira e gira questa è una accoppiata interessante e in questa situazione “scontata”. Cavallo primissimo Tittia

Bellocchio Tartuca, gli equilibri sono tali in questa situazione il giovanotto è preso in considerazione anche grazie alla provincia fatta.  Cavallo primo Burscheli, Mari con il calcio di rigore 

Murtas Giraffa, probabilmente una delle più scontate in tate se non tue le situazioni. Cavallo primissimo Mari, Bartoletti    

Tittia Bruco, ora o mai più…. Con i cavalli in un certo modo credo sia ovvia.   

Come vedete manca un nome importante, quello di Zedde ma in questa situazione non è facile, come rimarrebbe fuori anche Ricceri e altri che ci potevano anche stare, vedi Siri. Probabilmente Atzeni preferisce roba “fresca” anche lui, e Coghe è tanto che aspetta. Ma ripeto questa è una situazione, poi ne vedremo altre. Alla prossima Brontolo

Grazie

CITA

 

blank_ad2

Autore

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIAR GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Lascia un Commento

/* ]]> */