<br>Vai a tutti i filmati clikkando sotto<br> Youtube_icon_logo   <br> PALIO ASTI IN COLLABORAZIONE CON SARA
PALIO STRAORDINARIO OTTOBRE SIENA 2018

PALIO DI SIENA, VEDIAMO CHI SONO I CAVALLI ISCRITTI E QUALCHE RAGIONAMENTO

PREVISITE
blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

08 OTTOBRE 2018

Sotto la foto con tutti i cavalli iscritti alla previsita, quello che hanno fatto in provincia e in Piazza, tanto per avere un’idea o come promemoria. Vedremo poi dopo la previsite di Mercoledì chi rimarrà e chi verrà escluso. Brontolo come al solito farà la diretta video di tutta la giornata. Come pensavamo si prospetterà un livellamento con cavalli da ascendenti, quelli da gran premio ho paura verranno esclusi perché sono pochi, meno dei fantini Big ed ho il pensiero che cercheranno, per quanto possibile, di congelare le monte. Tredici cavalli hanno corso il Palio. Se togliamo i tre ritenuti migliori arriviamo a dieci. Il pensiero mio su certi cavalli già lo sapete è quindi pensabile che ne inseriscano due o tre nuovi ma esperti di Piazza. Turbillon, se ripete la bella tratta di Agosto, Rio Manigos che è un po nella mente di tanti e va bene,  Sunto che sembra aver raggiunto la maturità ed è esperto con le notti e tratte che ha fatto. Solero è un’altro che ha esperienza e potrebbe rientrarci. Per l’esperienza ci potrebbe stare anche Questurino, Quebeck Sauro e lo stesso Remorex che di tratte ne ha fatte e con Rocco Betti le ha vinte sia a Luglio che ad Agosto. Anche Quantovali appare un cavallino che non crea problemi come Tonina  tanto per citarne qualcuno che potrebbero rientrarci; credo però che i posti dai dieci che hanno già corso potrebbero essere solo due o tre al massimo. Ci sono anche altri cavalli che nel prossimo futuro verranno secondo me dei bei Barberi per Piazza, ora non hanno l’esperienza necessaria. IL Palio che verrà la prima cosa che richiederà ai cavalli sarà l’esperienza requisito fondamentale questo per vederli al canape.
Nella sfera monte quello che sembra si stia muovendo è un forte riavvicinamento dell’Oca e della Tartuca a Gigi Bruschelli che di conseguenza potrebbe coinvolgere anche Bellocchio. Ma vediamo perché le “palle” sono sempre in movimento e vede avvicinarsi Pusceddu sempre di più alla Lupa in caso scenda Zedde e alla Giraffa Carboni e Ricceri pur rimanendo sempre Caria una possibilità concreta. VCerchiamo di intuire che accadrà negli ultimi giorni perché le strategie paliesche sono in pieno movimento. Alla prossima Brontolo

undicesima

Cliccaci sopra per aprila benecavalli iscritti straordinario

cita 1

Autore

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIAR GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Lascia un Commento