<br>Vai a tutti i filmati clikkando sotto<br> Youtube_icon_logo   <br> PALIO ASTI IN COLLABORAZIONE CON SARA
PROTOCOLLO EQUINO 2018

PALIO DI SIENA, LE PREVISITE TERMINATE STAMANI

UNGAROS
blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

24 GIUGNO 2018

Terminata la due giorni e mezzo di previsite ai cavalli con dei bei e buoni soggetti anche in  prospettiva come dice il Veterinario Castellano nell’intervista a fine previsite e che troverete sotto. Delle assenze già lo sapete parlando di qui cavalli che avrebbero in qualche modo potuto spostare gli equilibri, o per meglio dire avrebbe potuto far spostare un fantino in particolare; poi nell’intervista Brigante ci dice della leggera colica gli dobbiamo crede ma con una normale e giustificata riserva… così come Remo Secondo di Zedde, qui stesso discorso del precedente anche se il cavallo non ha mai corso ma nel gruppo di barberi che si prospetta sarebbe rientrato sicuramente, Gingillo mi dice lo porterò ad Agosto e qui non è stato Pinocchio…. :-) Poi di rilievo è mancato Polonsky, Pathos de Ozieri ma, quest’ultimo era quasi scontata la sua assenza. Non sono stati presentati altri cavalli come scritto nei precedenti “articoli” ma sono 4 anni o cavalli che non hanno, almeno per ora, un interesse nella politica paliesca. Comunque domani uscirà la lista dei cavalli ammessi direttamente alla tratta e quelli che dovranno fare i due “mattiné” (notti) tempo permettendo, la composizione delle batterie notturne ci diranno chi farà la prima e chi la seconda. Si prospetta un lotto di cavalli d’ascendenti anche se però andiamo a veder potrebbe uscire, anche con cavalli nuovi, invece un gruppo di cavalli in alto allo stesso tempo. Aspettiamo la lista dei cavalli ammessi ed io farò i dici cavalli che per  Brontolo dovrebbero correre cercando di capire anche chi vorrebbero prendere. A domani allora buona serata. Sotto l’intervista a Castellano  e la foto gallery di Camilla Pinelli

7p

cita 1

Autore

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIAR GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Lascia un Commento