Warning: file_get_contents(https://www.googleapis.com/youtube/v3/search?part=id%2Csnippet&channelId=UC3NqnLDeAyNUEFoqQrfZMUQ&eventType=live&type=video&key=AIzaSyBoiWz6RTEWyFSdU7-m5-sjPRkde4-13aA): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.0 403 Forbidden in /web/htdocs/www.brontolodicelasua.it/home/wp-content/plugins/youtube-live-stream-auto-embed/includes/yt-live-player.php on line 41
<br>Vai a tutti i filmati clikkando sotto<br> Youtube_icon_logo   <br> PALIO ASTI IN COLLABORAZIONE CON SARA
PALIO CASTEL DEL PIANO 2018

PALIO CASTEL DEL PIANO, DEDICO IL PALIO A MIA MOGLIE A E AI MIEI FIGLI COSI’ DICE IL VINCITORE CARLO SANNA PER IL BORGO, LE “PAGELLE” CONGIU STRAVINCE IL MEMORIAL PIOLI FILMATI E FOTO

CASTEL DEL PIANO SANNA 2018
blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

09 SETTEMBRE 2018

Cominciamo con la bella vittoria del Memorial Pioli di Alessandro Congiucongiu 2018 pioli piccola

che con il suo Questurino vince di prepotenza alle spese del giovane Andrea Sanna su Ultrasonic che prima batte per difendersi da Congiu che lo vuol passare per forza e alla fine passa. Il giovane Sanna cade poi poco prima dell’arrivo senza conseguenze, ragazzo ancora inesperto ma a me piace, gli un certo non so che. Gli altri due, Giannetti e Fenu non entrano mai in lotta. Alessandro Congiu lo ha voluto vincere questo Memorial e lo ha vinto con cattiveria come mi dice poi nell’intervista a fine Memorial. Ora aspetta una chiamata in Piazza al prossimo Palio, ormai ho 28 anni e non posso più aspettare ho bisogno di cose concrete, mi dice. Complimenti Alessandro per la bella vittoria da tutto lo Staff di Brontolo.

Il 50° Palio di Castel del Piano lo ha invece vinto la contrada Borgo con Carlo Sanna e Quantovali non senza qualche malumore da parte degli spettatori scontenti di come si è svolto il Palio. L’assenza della contrada Monumento rivale del Borgo, che si è ritrovata il cavallo non in ordine  e i Veterinari per tutelarlo gli hanno impedito di correre il palio non senza la delusione da parte di tutta la contrada, ma la sicurezza del cavallo nei Palii viene messa sempre al primo posto. Cero l’assenza di questa contrada che montava Valter Pusceddu su Suelzu de Mores ha sicuramente spianato la strada verso la vittoria del Borgo che aveva l’altro cavallo ritenuto migliore assieme a quello delle Storte, Pestifero, ha portato a casa il Palio dopo diversi anni che non lo vinceva, dal 2011, Palio vinto con Antonio Siri su Gezabel. A parte la grande felicità dei contradaioli, della dirigenza Palio con in testa la Capitana Sabrina Rosati felice della scelta fatta su Brigante. Monterò sempre Sanna, è il nostro fantino e dopo di lui i suoi Figli, così mi dice nell’intervista dopo Palio in Chiesa la capitana, abbracciata stropicciata dai suoi contradaioli. Ma dicevamo che il Palio ha fatto felice solo il Borgo, il resto lo ha ritenuto non spettacolare, l’assenza del Monumento e sopra a tutto del Pusceddu che ci montava e che gli avrebbe reso la “vita” difficile, ha fatto si che gli altri si adagiassero sulla vittoria di Borgo. Complimenti comunque a Carlo Sanna e a tutto il Borgo e non certo per ultimi alla Capitana e al suo gruppo Palio dallo Staff di Brontolo. Comunque come sempre piacevoli i tre giorni di palio con la solita sbandierata in piazza delle quattro contrade e i canti e le cene propiziatorie delle stesse. Vediamo contrada per contrada.

Monumento Valter Pusceddu e Suelzo de Mores. La contrada non ha corso per il mancato nullaosta dei Veterinari. Monumento si era messa in modo tale da poter contrastare la rivale Borgo, per la prova Pusceddu aveva fato vedere di avere le carte in regola per fare il lavoro che doveva. Sfortunata
Sorte
Antonio Siri Pestifero. Le Storte ha messo il suo fantino sul cavallo ritenuto da tutti il migliore assieme a quello di Borgo. Il cavallo non lo abbiamo praticamente visto. A Siri non ho visto mettere la cattiveria che di solito ha. Come scritto sopra si è adagiato sulla vittoria altrui. Male
Poggio Giuseppe Zedde su Urbania. Poggio ha di nuovo fatto il suo mettendo Gingillo sul cavallo che gli è toccato in sorte. Il Cavallo non ha entusiasmato ed è apparsa con dei problemi gestionali in corsa. Zedde si è preoccupato dio gestire con fatica la cavalla. Non può avere un “giudizio”

Borgo Carlo Sanna su Quantovali. Borgo ha fatto vedere, presentando il fantino quasi un mese prima, alla festa titolare, Carlo Sanna e lui avrebbe corso, questo per volere della capitana Sabrina Rosati che lo ha ingaggiato in tempi non sospetti. Il cavallo è andato bene, è esperto, affidabile e lo ha dimostrato. Carlo Sanna ha fatto quello che si aspettavano, vincere, parte in testa e ci rimane senza problema alcuno grazie anche all’assenza della rivale, ma vince senza se e senza ma. Perfetto

Alla prossima Brontolo.
PALIO

MEMORIAL

CARLO SANNA

ALESSANDRO CONGIU

cita 1

Autore

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIAR GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Lascia un Commento