<br>Vai a tutti i filmati clikkando sotto<br> Youtube_icon_logo   <br> PALIO ASTI IN COLLABORAZIONE CON SARA
PALIO CASOLE D'ELSA 2018

PALIO CASOLE IL COMUNE COMUNICA DOPO L’INCIDENTE

CASOLE SBANDIERATORI
blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

09 LUGLIO 2018

COMUNICATO DELLA GIUNTA COMUNALE DI CASOLE D’ELSA

La Giunta comunale conferma che la 144° edizione del Palio di Casole d’Elsa è sospesa fino alla realizzazione del progetto della nuova pista, progetto presentato venerdì scorso in Piazza Luchetti.

Il gravissimo malore che ha portato alla morte del cavallo “Savage” ha colpito profondamente tutta Casole e vogliamo dal profondo del nostro cuore ringraziare tutte le Contrade, i contradaioli tutti e la Proloco per aver compreso le ragioni profonde che hanno portato alla dura ma civile sospensione della carriera.

Da subito inizieremo tutte le procedure e i primi interventi per arrivare, quanto prima, a mettere a disposizione della Comunità casolese questo fondamentale impianto.

Il nostro obiettivo chiaro è di inaugurare la nuova pista correndo il 144° Palio nella primavera del 2019 in modo da consentire ad una delle nostre grandi  sei Contrade di potersi fregiare del bellissimo “Cencio” realizzato da Sara e Nello Guerrini.

Le loro parole, durante la presentazione del Palio, hanno colpito le centinaia di persone presenti per la profondità e l’umanità che hanno trasmesso.

Tutti noi li ringraziamo profondamente annoverandoli tra i grandi amici e estimatori di Casole.

Il nostro pensiero, quando abbiamo deciso di sospendere la festa, è andato alle centinaia e centinaia di persone che si sono impegnate nelle  Contrade e ci ha veramente colpito la comprensione e la partecipazione di tutti per una decisione molto difficile.

Un ringraziamento va a tutte le forze dell’ordine, ai volontari della VAB e a quelli della nostra organizzazione, a tutti i dipendenti comunali e alla Misericordia di Colle Val d’Elsa.

Un ringraziamento particolare a tutti i veterinari e alla Asl che con grande professionalità hanno operato immediatamente per fare il massimo della chiarezza  su quanto accaduto nel minor tempo possibile.

Un grazie anche al Prefetto di Siena, Dott. Gradone, che ha espresso subito la sua partecipazione e vicinanza.

9NEON

Certi aver fatto come Comunità il nostro dovere, attendiamo con serenità le conclusioni delle indagini volendo anche noi sapere, più di tutti, i motivi del gravissimo malore che ha ucciso il cavallo “Savage”.

Ci attende adesso un duro ma entusiasmante lavoro. Come sempre nei momenti difficili Casole mette in campo le sue risorse migliori.

Siamo sicuri che la nostra popolazione e le nostre imprese ci accompagneranno e ci guideranno nelle scelte migliori e che tra qualche mese Casole potrà presentare al mondo qualcosa di particolarmente bello che la renderà ancora più attrattiva e gradevole creando un impianto che consentirà lo svolgimento del “Nostro Palio” nei decenni a venire coinvolgendo sempre di più i grandi popoli delle Contrade casolesi.

Casole d’Elsa 8 luglio 2018

Il Sindaco      Piero Pii

Comunicato congiunto della Giunta Comunale e del Comitato Palio sui fatti avvenuti sabato 7 luglio

Il giorno 7 luglio allo ore 9.30 durante lo svolgimento della prima batteria di qualificazione, dopo circa 150 m. dalla partenza, il  cavallo Savage, partito di rincorsa, è deceduto ed ha impattato contro la barriera di contenimento della pista.

Per agevolare le indagini subito attivate dalle compenti autorità, il Sindaco con ordinanza n.33, pubblicata sull’albo Pretorio, ha disposto la revoca dell’autorizzazione allo svolgimento della corsa con notifica immediata all’ente organizzatore e comunicazione al Prefetto e agli organi di vigilanza.

Il Magistrato di turno ha disposto il sequestro immediato del cavallo ed ha incaricato periti ed autorità sanitarie preposte, coadiuvate dai carabinieri forestali, di accertare con esame autoptico le cause della morte dell’animale.

Il risultato dell’autopsia svolto dai sanitari è stato di “emorragia polmonare”.

A seguito del referto il Magistrato ha disposto il dissequestro del cavallo e l’immediato smaltimento della carcassa secondo procedure di igiene e sicurezza pubblica.

cita 1

Autore

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIAR GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Lascia un Commento