<br>Vai a tutti i filmati cliccando sotto su YouTube<br> Youtube_icon_logo
  • Correranno di diritto il Palio del 2 luglio 2019: p.s. clicca sulla contrada x saperne di più
600px Verde e Arancione listati di Bianco.PNG Selva 600px Giallo e Verde listati di Azzurro con quadrato Rosso.PNG Bruco 600px Rosso listato di Bianco e Azzurro.PNG Torre 600px Nero e Rosso incrociati listati di Bianco.PNG Civetta 600px Giallo listato di Nero e Turchino.PNG Aquila 600px Blu e Rosso incrociati listati di Bianco.PNG Pantera  600px chequered squares White HEX-2986CC.svg Onda
  • Correranno di diritto il Palio del 16 agosto 2019:
600px chequered HEX-FFE72B HEX-D61206 border HEX-0000FF.svg Chiocciola 600px HEX-FE0000 border HEX-257130 background White circle HEX-FFFF00 ellipse.svg Oca 600px Verde e Arancione listati di Bianco.PNG Selva 600px Giallo listato di Nero e Turchino.PNG Aquila 600px chequered squares White HEX-2986CC.svg Onda 600px Rosso listato di Bianco e Azzurro.PNG Torre 600px Bianco listato di Nero Turchino e Rosso.PNG Istrice
<br>
GIOSTRE E QUINTANE 2018

OLMO (AR): Presentazione dei cavalieri della Giostra dei Rioni

Giostra 2017 (1)
Scritto da parnetti
blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

C’è molto attesa e curiosità per sapere i nomi degli otto cavalieri che daranno vita all’edizione 2018 della Giostra dei Rioni di Olmo, che si correrà domenica 8 luglio, e che saranno svelati domani sera durante la conviviale nella quale, oltre che presentare l’elenco dei cavalieri selezionati, ci sarà anche la successiva cerimonia di abbinamento ai quattro rioni.

Paolo Menchetti - Giostra Olmo 113
Una prima novità è data dal fatto che non correrà uno dei due vincitori della passata edizione (a norma di regolamento i cavalieri che vincono la Giostra acquisiscono il diritto a correre anche la successiva edizione) ovvero il faentino Willer Giacomoni, che lo scorso anno vinse in coppia con Niccolò Parnetti per il Rione di Olmo Basso.

_FOT3548
La decisone di Giacomoni di ritirarsi è stata dettata dai numerosi impegni che ha il cavaliere che, da quest’anno, è responsabile anche della scuderia del Borgo Dulbecco al Palio del Niballo di Faenza.
E’ stata una notizia inaspettata – sottolinea il Presidente Roberto Parnetti – per tutti noi del direttivo ma che, ovviamente, non abbiamo potuto far altro che prenderne atto. E’ stato un onore avere avuto alla nostra Giostra un cavaliere così blasonato come Willer, che ha vinto ben 42 tra giostre e quintane e nazionali, il cui nome rimarrà impresso nella storia della nostra manifestazione per la vittoria della Giostra 2017 e del Ferro d‘Oro quale Miglior Cavaliere del torneo ed a cui, a nome del direttivo, faccio i migliori auguri per la sua carriera e per l’impegnativo incarico che sta svolgendo a Faenza”
Ma le novità di questa edizione non si esauriscono solo in questo inaspettato ritiro del trionfatore dello scorso anno poiché domani, tra gli otto cavalieri che saranno presentati ai rionali, vi saranno ben tre esordienti tra cui anche la prima amazzone.
E, a chiudere le novità 2018, domani sarà inoltre presentato anche il 1° Gran Premio dei Rioni una gara che sarà da gustoso antipasto alla Giostra e che si svolgerà, sempre domenica 8 luglio, ed alla quale prenderanno parte 28 cavalieri che hanno inoltrato domanda di ammissione.
Non sarà invece una novità il nome del Maestro di Campo che dirigerà la tenzone e che è il riconfermato Paolo Parigi cavaliere ben conosciuto ad Arezzo per avere vinto 7 Giostre del Saracino.
La cena di domani sera si chiuderà poi con la cerimonia di abbinamento dei cavalieri ai Rioni: un paggetto estrarrà dall’urna le palline con i colori dei rioni e le captane sceglieranno i cavalieri consegnandogli la casacca da giostra.

Autore

parnetti

Lascia un Commento