Warning: file_get_contents(https://www.googleapis.com/youtube/v3/search?part=id%2Csnippet&channelId=UC3NqnLDeAyNUEFoqQrfZMUQ&eventType=live&type=video&key=AIzaSyBoiWz6RTEWyFSdU7-m5-sjPRkde4-13aA): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.0 403 Forbidden in /web/htdocs/www.brontolodicelasua.it/home/wp-content/plugins/youtube-live-stream-auto-embed/includes/yt-live-player.php on line 41
<br>Vai a tutti i filmati clikkando sotto<br> Youtube_icon_logo   <br> PALIO ASTI IN COLLABORAZIONE CON SARA
PALIO SIENA FANTINI 2018

nona ipotesi PALIO SIENA, SE ESCONO: AQUILA, LEOCORNO E BRUCO

FANTINI
blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

03-Marzo-2018

7P8

Continuiamo a fare ipotesi pensando che possano uscire: Aquila, Leocorno e Bruco. Quest’uscita sembra “avvantaggiare” una certa parte dello scacchiere paliesco. Partiamo oggi con il Parlare del Nicchio, ovvio che ha in Tittia la sua prima scelta e capitan Cambiaggi ci ha puntato forte, ma questo è l’anno che vuol portare il Palio a casa e ne sta facendo nere e spera sempre che questa volta arrivi anche il tassello finale e di cui non si può fare a meno, la fortuna, che porta a compimento tutto il lavoro svolto. Tittia come scrissi l’altra volta ha la stessa volontà e cerca la situazione migliore per lui che in questo momento e con la situazione che si prospetta in questa ipotesi è però l’Oca, naturalmente parlando sempre di cavallo che da possibilità di vittoria. Atzeni ora cerca una situazione probabilmente che gli crei meno problemi gestionali di Palio intesi come corsa pura. Capitan Cambiaggi ha nelle sue “carte” anche una possibilità con Sanna, si dovrà però creare una situazione veramente giusta perché ciò accada e poi c’è Gigi Bruschelli che per il momento sempre è una garanzia. Difficile che il Nicchio possa arrivare Mari, sembra troppo coinvolto ormai da tempo con il Montone ed è più possibile si vesta di Rosa che di Blu. Bartoletti è ovviamente fuori da ogni discorso con via dei Pispini  ed è inutile anche citarli; già pensare che Sanna possa vestirsi di azzurro è cosa rilevante e la dice lunga sul lavoro di Cambiaggi e del forte rapporto tra Tittia e Brigante.  Abbiamo parlando dei fantini Big. Nel caso del cavallo di fascia “inferiore” ci sono gli altri ragazzi ma il Nicchio, probabilmente dovrà constatare anche come sarà messo, dati i cavalli, l’avversario Valdimontone. Per una difesa probabilmente penseranno a un Chessa o a Siri. Coghe e Bellocchio ci possono stare in altre situazioni. Anche ragazzi che devono debuttare sono negl’occhi di capitan Cambiaggi e i suoi, Guglielmi probabilmente è uno di questi, ma con l’avversaria in campo e la situazione che vi ho sempre indicato negl’altri scritti difficile un debutto a questo Palio. Credo sia questa, dicendola a bassa voce la situazione Nicchio. Andiamo quindi a vedere che potrebbe succedere anche se ormai è chiara la linea che si sta confermando per questo 2018.

Valdimintone, Mannucci, il suo Palio anno scorso positivo, dai canapi esce tra i primissimi, può essere quindi l’antidoto giusto al Nicchio e per provar a far sorprese.
Nicchio, G. Bruschelli, vale la premessa scritta sopra, lui al momento è una sicurezza se non ci vanno gli altri due per vari motivi.
Lupa, Zedde, una delle monte più probabili per questa contrada e naturalmente qualche possibilità il cavallo le da.
Istrice, Sanna, qui a provare a vincere.
Drago, Murtas, Miraldi a seconda delle situazioni ha delle monte alternative a Mari con il cavallo di seconda fascia, potrebbe essere Grandine una sua scelta confidando anche nella sua grande voglia di mettersi in mostra e può essere anche un investimento eventuale per il futuro.
Oca, Coghe, qui non scontenta nessuno con il cavallo di seconda fascia e ricordiamoci che i Palii dell’anno scorso secondo chi scrive sono stati positivi. Si parlava anche di Guglielmi e sin dall’ano scorso, ma secondo me più chiacchiere che altro. Devo dire che sto appurando però che in effetti l’Oca quest’anno gli si è avvicinata d’avvero al contrario di quello scritto da me in altro “articolo”, ma il debutto a Luglio lo vedo difficile.
Chiocciola, Bartoletti, vale i discorsi fatti le altre volte, c’è il cavallo con possibilità di vittoria e lui è qui.

Contrade estratte ipoteticamente

Aquila, Tittia, situazione che cerca lui a questo Palio e con il cavallo vincente ci va di corsa se l’Oca non ce l’ha.
Leocorno, Siri, è una possibilità, il Leco corre anche d’Agosto e questa può essere anche una monta tattica oltre ad avere un ragazzo che fa bene in provincia e con tanta voglia di rimettersi in gioco. Il giovane Bitti è vicino a questa contrada ma vale i discorso fatto sui debuttanti, è quindi Amsicora una monta probabile con il cavallo di seconda fascia.
Bruco, Mari, troppa voglia da parte di contrada e fantino di fare il Palio assieme, basta un cavallo che da una possibilità e Brio monta quasi sicuramente qui, anche perché ha una situazione ideale sotto i punti di vista.

Inutile ricordare che per i fantini non Big la provincia può essere molto importante, anche se ad esser sinceri ha avuto più effetto quando è stata fatta male, che sostanzialmente ti esclude, che quando è stata fatta bene che a volte e più che a volte non paga, questo per onor del vero. Alla prossima Brontolo

cita 1

Autore

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIAR GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Lascia un Commento