-------LE ULTIME NEWS----- QUI LE DIRETTE DELLE CORSE E PALII  - per vedere le dirette meno recenti clicca sulle 3 linee nell'angolo alto a sinistra del riquadro Youtube
Warning: file_get_contents(https://www.googleapis.com/youtube/v3/search?part=id%2Csnippet&channelId=UC3NqnLDeAyNUEFoqQrfZMUQ&eventType=live&type=video&key=AIzaSyBoiWz6RTEWyFSdU7-m5-sjPRkde4-13aA): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.0 403 Forbidden in /web/htdocs/www.brontolodicelasua.it/home/wp-content/plugins/youtube-live-stream-auto-embed/includes/yt-live-player.php on line 41
  <br> FILMATI REGISTRATI> Nel prossimo Palio di luglio 2018 correranno d’obbligo: Chiocciola, Nicchio, Oca, Drago, Lupa, Istrice e Valdimontone

Nel prossimo Palio di agosto 2018 correranno d’obbligo: Leocorno, Pantera, Civetta, Drago, Tartuca, Nicchio e Giraffa

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

romana BANNER BRONTOLO

ars neoN BANNER BRONTOLO

ars neoN BANNER BRONTOLO
GIOSTRE E QUINTANE 2018

NARNI: Comunicato stampa Ente Corsa all’Anello

????????????????????????????????????
Scritto da parnetti
blank_ad2

blank_ad2

Terzani Ceramiche

blank_ad2

blank_ad2



ars neoN BANNER BRONTOLO

Riceviamo e divulghiamo il comunicato stampa dell’Ente Corsa all’Anello:

“Ieri, mercoledì 2 maggio 2018, si sono riunite a Narni le città di: Acquasparta, Ascoli Piceno, Amelia, Calvi dell’Umbria, Foligno, Monselice, Monterubbiano, Narni, Sangemini, Servigliano Sulmona e Valfabbrica.

Oltre ai rappresentanti delle città e degli enti organizzatori, hanno partecipato alla riunione l’assessore regionale alla Sanità dell’Umbria Luca Barberini ed una delegazione dei terzieri, dell’Ente Corsa all’Anello e del Consiglio comunale di Narni.

I presenti hanno concordato la costituzione di un tavolo permanente tra le città sede di manifestazioni storico-equestri, che costituiscono un imprescindibile patrimonio identitario, culturale, storico e sociale.

Le città chiedono chiarezza e rispetto delle regole già esistenti, cui si sono sempre attenute nell’organizzazione delle manifestazioni, anche da parte di tutti gli attori che, per il loro ruolo e per le loro responsabilità, intervengono a vario titolo in questa vicenda.

Certi che in queste manifestazioni si misura un grande amore per il cavallo e si esalta il valore del suo legame storico con l’uomo chiedono che si diffonda la consapevolezza del continuo lavoro svolto per conseguire livelli sempre maggiori di tutela della sicurezza e del benessere degli animali coinvolti“.

(Roberto Parnetti)

Autore

parnetti

Lascia un Commento