Warning: file_get_contents(https://www.googleapis.com/youtube/v3/search?part=id%2Csnippet&channelId=UC3NqnLDeAyNUEFoqQrfZMUQ&eventType=live&type=video&key=AIzaSyBoiWz6RTEWyFSdU7-m5-sjPRkde4-13aA): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.0 403 Forbidden in /web/htdocs/www.brontolodicelasua.it/home/wp-content/plugins/youtube-live-stream-auto-embed/includes/yt-live-player.php on line 41
<br>Vai a tutti i filmati clikkando sotto<br> Youtube_icon_logo   <br> PALIO ASTI IN COLLABORAZIONE CON SARA
VALUTAZIONE CAVALLI 2018

MONTICIANO 26 APRILE 2018 seconda VALUTIAMO CAVALLO PER CAVALLO FILMATI E FOTO

MONTICIANO
blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

27 Aprile 2018

A Monticiano belle corse ormai ci stanno abituando male questi ragazzi, Giorgi a dare le mosse impeccabile come sempre e a non voler lasciar li nessuno. La seconda batteria è stata veramente lunga. Vediamo corsa per corsa come sono andati i cavalli che hanno corso ieri.
La Prima Batteria vedeva: Violenta da Clodia Bartoletti, Fulmine Femmina E. Bruschelli, Ucaly Betti, Radeski Chiavassa,Rio Manigos Carboni, Unico Ozierese Mannucci, Bombardino Cabiddu. Arrivo 1°Fulmine Femmina E. Bruschelli 2° Unico Ozierese Mannucci 3° Violenta da Clodia Arri.

1 Fulmine Femmina sembra cavalla che ha raggiunto la giusta maturità per andare all’attenzione se seguiterà così nelle prossime uscite, ha fatto quel passo in più di preparazione che gli mancò nel primo Monticiano. Immobile al canape veloce e precisa, aspettiamo conferma anche a Mociano. Brovo Bellocchio nel gestirla e per la determinazione alla prima curva. 
2 Unico de Ozierese cavallo che ancora non sembra velocissimo ma poi preciso e galoppa, ottimo al canape ma è da 2019. Mannucci non si fa prendere dalle frette e lo monta bene .
3 Violenta da Clodia cavalla che sicuramente galoppa, manca d’esperienza, non ancora precisa, allarga  nella curva in discesa, vediamo andando avanti ma è da 2019 Arri bravo a non sdarsi nonostante la cavalla non fosse precisa fa un  buon terzo
Ucaly bene al canape ha fatto poi un lavoro ma è da 2019 Betti la lavora tranquillamente.
Radeski è stato positivo al canape poi ha galoppato dietro ai primi, sappiamo che cavallo è, ma bene al canape e ne è uscito anche discretamente bene. Chiavassa lo tiene fermo al canape e già è una buona cosa.
Rio Manigos cavallo che è stato sostanzialmente buono al canape, svelto e preciso, gira secondo poi Carboni lo rallenta, vediamo andando avanti questo è cavallo che può essere all’attenzione. Carboni ormai sappiamo chi è ragazzo capace e affidabile. 
Bombardino dalla rincorsa svelto ma questa volta non è apparso preciso forzando da dietro anche se alla prima curva lo allargano altri, in fondo viene poi forte. Da rivedere specialmente con lavori forti a Mociano. Cabiddu sta andando molto bene.

La seconda batteria vedeva: Buriana da Clodia Putzu, Urmia Murtas, Sorighittu Caria, Techero Paddeu, Tou Beau Chiavassa ritirato dopo caduta al canape. Superbia de Sedini E.Bruschelli, Quebek Sauro Arri                     Arrivo  1° Sorighittu Caria, 2° Superbioa de Sedini E. Bruschelli 3° Quebek Sauro Arri

1 Sorichittu è c’è poco da dire, bravo al canape, preciso serio e muove le gambe anche se non è un fuoriclasse ma batte una cavalla come Superbia de Sedini però; è all’attenzione e conferma il buono dell’anno scorso. Caria bravo a partire in testa e chiudere il corridoio in partenza a Bruschelli, poi gestisce bene la corsa di testa.
2 Superbia de Sedini cavalla che cresce volta per volta brava al canape, precisa e sa galoppare, forse gli mancava questa corsa per essere al top vedremo. Bruschelli bene, non gira primo ma gestisce bene la corsa, forse non si aspettava un Sorichittu così. 
3 Quebek Sauro dalla rincorsa viene su bene, lo conosciamo questo cavallino, bravo al canape, svelto e preciso.  Probabilmente ancora non al top della preparazione vediamolo andando avanti. Arri lo porta bene avanti senza forzarlo
Buriana da Clodia è da rivedere le prossime volte ha fatto storie al canape. Putzu ha provato a tenerla ferma ma poi è rimasto li per l’ennesima volta senza sue responsabilità però. Fa poi un galoppo da ultimo staccato
Urmia anche lei è da rivedere alle prossime uscite perché litigava con il canape ieri. Una volta partita fa un buon lavoro. Murtas ha provato a tenerla li ferma ma gli è stata dura, una volta partiti gli fa fare un lavoro
Techero entra tra i canapi senza storie e ci sta anche se al momento della partenza è dietro ma parte subito, poi va discretamente durante la corsa. Vediamo se il netto miglioramento troverà conferma andando avanti. Bravo Paddeu che è riuscito a trovargli il verso, non era facile visto le difese che faceva prima.

La terza batteria vedeva: Tempesta da Clodia Chessa, Tale e Quale Carboni, Rexy Bartoletti, Remistirio Mannucci, Polonski Arru, Preziosa Penelope Caria Assente, Porto Alabe Arri. Arrivo 1° Tempesta da Clodia Chessa 2° Tale e Quale Carboni 3° Remistiro Mannucci

1 Tempesta da Clodia cavalla che dovrebbe essere al momento della maturità, si arrende solo al veloce Rexy  in partenza poi vince bene. Se seguita così questa la guarderanno bene, noi vedremo se Mociano conferma la sua precisione e crescita. Chessa è il fantino di esperienza che fa bene tutto.
2 Tale e Quale cavalo che aspettano tutti, fa il secondo senza forzare più di tanto. Preciso, tranquillo, sa galoppare e non litiga mai con il canape. Di Carbonio già detto.
 3 Remistirio cavallo che non appare ancora pronto ma credo che quest’anno lo guarderanno con interesse. Di Mannucci già detto e mi pare stia studiando le corse da dietro.
Rexy velocissimo esuberante nella prima curva dove va gestito, io lo monterei subito comunque, fa un giro primo facile e poi ferma. Bartoletti, “pazzo” scatenato…… che volete fa lui è così, come dice di se stesso.
Polonski non si vede fa un lavoro, andrà rivisto per giudicarlo. Arru sto ragazzino mi garba.
Porto Alabe fa un lavoro e da rivedere ma è Porto Albe. Di Arri già detto aspetta l’occasione ed ha bisogno di un po di fortuna che gli è mancata in passato. 

La quarta batteria vedeva: Ugolina pacini, Turbillon Chiavassa, Urbina Bella Piras, Solendros Putzu, Tottubellu Mari, Ungaro de Bonorva Giannetti, Takatursa Paddeu Arrivo 1° Urbina Bella Piras, 2° Solendros Putzu 3° Ungaro de Bonorva Giannetti

1 Urbina Bella è, mi ha ben impressionato questa cavalla, vince una bella corsa in rimonta, imbullettata al canape, precisa e galoppa altrimenti non si vince a quel modo, vediamola a Mociano anche se è da 2019  Piras è ragazzo di mestiere e lo sta dimostrando corsa dopo corsa
2 Soleandros è cavalo svelto ma ancora come precisione non ci siamo nonostante il suo secondo posto. Putzu ci prova sempre, mestiere e coraggio non gli mancano.  
3 Ungaro de Bonorva va sempre preciso di dentro, è cavallo che andrà rivisto mi sembra che non sia andato niente male, bravo e imbullettato al canape anche se è sicuramente da 2019. Giannetti ci ha provato con tutti passaggi interni e fa un buon terzo.
Ugolina brava al canape ma è cavalla che si deve fare e fare esperienza di provincia è da 2019 Pacini è arrivato a montare tutto e questo è segno di una acquisita capacità.
Turbillon anche questa comincia ad essere esperta della provincia, ottima al canape ne esce svelta anche se rimane subito chiusa ed è precisa entrando di dentro a tutti, galoppa due giri da seconda poi cala in fondo da rivedere. Chiavassa migliora sempre, anche a lui il coraggio non fa difetto e a cavallo ci sa montare.
Tottubellu non fermissimo al canape ma ne esce veloce ed è preciso, fa quasi tutta la corsa in testa prende uno scivolone all’ultima curva in discesa che ne pregiudica la vittoria. Mari, ma che vuoi di quando dici Brio? Pronto per le prossime  “guerre”.
Takatursa veloce dalla rincorsa, alla prima curva la mandano larga poi non va male da rivedere. Di Paddeu già detto, ragazzo che vuol vedere di sfondare. 

La quinta batteria vedeva: Superbia de Sedini E.Bruschelli  Teresina Mia Sulis, Sunto Murtas, Su re C. Sanna, Osama Bin E. Bruschelli, Resta Zedde, Lauretta Mia Coghe. Arrivo 1° Resta Zedde 2° Lauretta Mia Coghe 3° Su Re C.Sanna.

1 Resta vince e sappiamo che galoppa, non fa benissimo la curva in discesa, il canape e il suo carattere non lo rendono molto affidabile, peccato perché avrebbe dei bei numeri. Vediamo come si comporterà andando avanti. Zedde è in forma e particolarmente sereno, come monta lo sappiamo.
2 Lauretta Mia dalla rincorsa fa un bel secondo girando bene al di dentro di tutti con precisione ed ha anche galoppato forte. Il Canapo è il suo neo, vediamo se crescendo lo avrà migliorato. Coghe bene buona rincorsa e ottimi passaggi interni.
3 Su Re ha trovato dei degni avversari, ma questo è cavallo che è a tiro davvero quest’anno occhio perché non sarà il cavallo dell’anno sorso. Sanna si è fatto infilare dal Coghe di dentro ma è lo stesso un “Animale” da Palio
Superba da Clodia è in fase di rodaggio, al canape ancora non è perfetta come nelle curve, se ne parla nel 2019 ma ha i numeri giusti. Di Bartoletti già detto e sappiamo anche come prepara i cavalli per Piazza, il tempo non glie lo fa mancare per la crescita
Tersina Mia perde la partenza non è giudicabile questa volta. Sulis ha perso la partenza credo che valga molto di più di quello che abbiamo visto ieri considerando quello visto a Fucecchio
Sunto è il solito problematico cavallo, vediamo andando avanti con la monta di Murtas se migliorerà. Murtas ragazzo capace e di carattere.
Osama Bin lo conosciamo bene, veloce e bravo ai canapi, cavallo potente probabilmente gli mancava questa corsa per entrare in forma, rivediamolo quest’altra volta. Bellocchio conferma anche qui quello già scritto.

La sesta corsa vedeva: Ungaros Murtas, Symposyum Columbu, Rodrigo Baio Caria, Urcla Mula, Tottugoddu Coghe, Ursella Sini, Renalzos E. Bruschelli.     Arrivo 1° Rodrigo Baio 2° Ungaros Murtas 3° Renalzos E. Bruschelli 

1 Rodrigo Baio vince senza storie e qui siamo di fronte ad un cavallo che ha tutte le qualità per far bene in Piazza è un mio “coccolo” a ragion veduta. Va via dai canapi in modo impressionante come è messo è messo lo stesso dicasi per Caria; anche qui via in testa e camminare gestendo benissimo il cavallo e porta la seconda corsa vinta a casa.
2 Ungaros altro cavallo che ha i numeri giusti per venire un buon cavallo da Piazza. Ancora la prima curva non è perfetto, vediamio andando avanti se è già pronto quest’anno o se è meglio per lui aspettare il 2019. Murats conferma anche qui quello detto di lui.
3 Renalzos dalla rincorsa gira terzo e li rimane, di questo cavallo sappiamo ormai tutto ha solo un anno in più e forse non ancora prontissimo. Anche qui Bellocchio conferma il suo modo di correre di quest’anno ok.
Symposyum bravo al canape e testa buona considerando che ha vinto bene il giorno prima a Monteroni. Da rivedere impegnato a Mociano. Ha girato un paco largo alla curva in discesa ma aveva il cavallo al di dentro. Columbu che gli voi insegnà a cavallo…..
Urcla brava al canape ma ancora si deve fare, fa un galoppo da ultima, da 2019. Mula ragazzino che viene bene avanti. 
Tottugoddu cavallino che dovremmo solo veder crescere dall’anno scorso dove tra l’altro andò benissimo. Anche ieri è calato dopo due giri, non sarà  ancora prontissimo?  Vediamolo in seguito. Coghe anche qui ok
Ursella anche questa brava al canape ma cavalla che si deve fare per la provincia da 2019 Sini sta riempiendo l’occhio alle dirigenze

La settima corsa vedeva: Unnichu Puddu, Quarzus Di Stasio, UNidos Sini, Quasimodo di Gallura Arru, Tadaumpa Mula, Remorex Columbu Arrivo corsa fermata dopo un giro

Unnighy buona al canape e veloce ad uscire gira prima ma va un poi larga deve fare esperienza ma verrà. Corsa fermata dopo un giro. Puddu bravo a prendere la partenza e girare in testa ha fatto poche corse questo ragazzo ok.
Quarzus cavallo ormai esperto in tutto e affidabile.Corsa fermata dopo un giro. Di Stasio è ragazzo di mestiere, è un fantino, vuol riprovare dopo l’incidente alla tratta a Siena dell’anno scorso
Unidos bravo al canape e veloce ad uscirne, gira secondo e allarga un poco alla prima curva, deve fare esperienza vediamolo ne proseguo.Corsa fermata dopo un giro.  Sini già detto ok
Quasimodo di Gallura c’è poco da dire cavallo che ha un anno in più per il resto ok. Corsa fermata dopo un giro. Arru già detto ragazzino in gamba.
Tadaunpa cavalla nuova che deve fare esperienza, anche lei bene al canape cade nella prima curva in salita perché inciampa nel cavallo d’vanti ma tutto ok. Corsa fermata dopo un giro.  Mula non ha responsabilità della caduta i cavalli si sfiorano all’uscita di curva per cambio di direzione. 
Remorex veloce dalla rincorsa passa in testa all prima curva ma è cavallo che conosciamo e chissà se seguita così. Corsa fermata dopo un giro.   Columbu già detto ok

Questo è come li ha visti Brontolo alla prossima.

TTTTTTTTTTTTTTTT
3P

cita 1

Autore

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIAR GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Lascia un Commento