VALUTAZIONE CAVALLI 2018

MOCIANO 07 GIUGNO 2018 seconda “VALUTAZIONE” DEI CAVALLI In più la Galleria fotografica di Anna Nerozzi e di Brontolo

34693943_1966642900021783_1334031895997972480_n
blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

08 Giugno 2018

Seconda valutazione Mociano 07 Giugno 2018

Valutiamo i cavalli di Mociano di ieri 7 Giugno con dei cavalli che son tornati indietro ed altri invece avanti, naturalmente sempre con la lettura personale di loro fatta da Brontolo. Per prima cosa mi devo scusare con Paddeu e il proprietario Massimiliano Montomoli di Techero che non ho “giudicato” la volta scorsa, mi era sfuggito, perdono. L’ho aggiunto comunque anche allo scritto dove doveva essere.

Techero Paddeu, cavallo migliorato, ora va bene in partenza, poi per la strada è andato sempre discretamente, cercheranno la conferma di questo problema risolto alla mossa nel 2019.

Vediamo ora come sono andati secondo Brontolo i cavalli ieri:

1°batteria: Osama Bin E. Bruschelli, bravo al canape parte e ferma fa poi un galoppo tranquillo cavallo a discrezione dei capitani. Schietta Carboni confermo quello che dico di lei sempre, ci può stare benissimo. Rombo de Sedini Ricceri, il canape un problema? No, ieri immobile, gli hanno trovato il verso, poi parte svelto e va preciso, rallenta dopo un giro. Cavallo anche questo a discrezione dei capitani il motore sicuramente c’è. Violenta da Clodia Arri, cavalla che vale il discorso dello scorso 4 Giugno deve fare esperienza di provincia ancora non è ancora precisa da 2019 Polonski Piras, a sorpresa fermo al canape invece che spostarsi come fa di solito quando gli vanno vicino i cavalli morde il cavallo che gli si avvicina, bel cambiamento, anche qui discorso del 4 su di lui. A discrezione dei capitani. Ungaros  Murtas, cavallo velocissimo e galoppa, deve fare la tratta e aspettarlo l’anno prossimo dove diventerà un cavallo vincente secondo chi scrive, gli manca ancora un anno di provincia, non ancora precissimo per Piazza. Querida de Marchesana Coghe, pari, pari il discorso del giorno 4 scorso; di rincorsa era statuaria.

2°batteria Tottugoddu Coghe, il cavallino va bene e mi piace, bravo al canape, svelto e preciso, secondo chi scrive ancora un anno di provincia gli farebbe però bene, credo meglio da 2109. Queen Winner Caria, la cavalla va bene in tutto, a discrezione di capitani. Fulmine Femmina E. Bruschelli, cavalla che ora sembra pronta per la Piazza. Amiata Sni, va bene ma è da 2019 deve fare esperienza. Resolza Giannetti, cavalla ormai matura e pronta per correre il palio credo. Ugo Ricotta Bitti, cavallino da 2019 in poi però mi piace, ancora a puledro ma verrà, le gambe le sa muovere. Radeski Chiti, il canape il suo grande problema, anche dalla rincorsa.

3°batteria: Urcla Mula, è cavalla brava al canape, veloce, deve fare mestiere ma pare abbia i numeri giusti da 2019. Quasimodo di Gallura Arru, cavallo che è affidabile in tutto, ha solo un anno in più. Rio Manigos Carboni, questo non sarà un fenomeno ma lo vedo cavallo da Piazza anche se avvolte non sta fermissimo al canape, però quello che fa non lo vedo un problema. Ursella Sini, anche questa inesperta cavalla va bene, ok al canape e come precisione, è da 2019. Unamore Ricceri, cavallino che deve cresce d’esperienza, bravo al canape e preciso, ma da 2019. Porto Alabe Arri, ok ha solo un anno in più.

4°batteria Rocco Nice Mannucci, vale il discorso fatto su di lui il 4 scorso, ma va però detto che ieri invece ha fatto vedere delle pecche al canape che lo potrebbero condizionare, ma il motore ce l’ha. Rocco Ro Bartoletti, cavallo che va bene e lo rivedo in piazza, sta bene con i big e con i “secondi” cavalli. Turbillon Chiavassa, piacevole sorpresa ieri, è andata via bene e veloce, forse leggermente larga alla prima curva è da considerare da Agosto in poi. Rodrigo Baio Ricceri, a me piace in tutto e poi è come un motorino. Tempesta da Clodia Chessa, a me piace comincia ad essere matura e se decidono di portarla è da considerare da Agosto in poi. Ugar Migheli, è da 2019 deve fare esperienza di provincia, ieri è andato a galoppo leggero discreto al canape. Smeraldo Nulese E, Bruschelli, come già scritto cavallo migliorato, statuario di rincorsa, ok

5°batteria: Sunto Murtas, più bravo al canape ne esce bene in testa e fa un giro veloce, per la strada è sempre andato bene. Renalzos E.Bruschelli, cavallo che sappiamo veloce e sa muovere le gambe, ok. Que Masca Ricceri, è cavalla esperta ormai da tempo. Raol Mula, già detto e confermo quello scritto di buono di lui, un altr’anno sarà da guardare con attenzione, ottimo potenziale.  Uncino Chiavassa, già detto e scritto, cavallino da 2019 e credo verrà interessante. Oppio Angioi, prove anonime anche se al canape più o meno ci è stato, a discrezione dei capitani del cavallo sappiamo tutto, però lo abbiamo visto poco impegnato quest’anno. Tale e Quale Carboni, va bene cavallo atteso da tutti, farà la sua prima Tratta a Luglio. Bravissimo anche di rincorsa, a discrezione dei capitani.

6°batteria: Sorighittu Caria, cavallo che ci può stare fa bene tutto anche se non il classico fenomeno, ok. Unidos Sini, e anche questo cavallo va bene, mi pare faccia bene tutto e sa muovere le gambe. E’ da considerare da Agosto in poi. Uriel Ruspina Ricceri, da formarsi e fare esperienza è da 2019 in poi. Superba da Clodia Betti, qualità ne ha e va bene, manca d’esperienza è da 2019. Lauretta Mia Coghe, migliorata tanto al canape e sembra anche per la strada sia molto più precisa. A discrezione dei capitani se fa la tratta ok. Ungaro de Bonorva Giannetti, bel cavallino, struttura piazzaiola, deve fare esperienza e va già discretamente. da 2019 in poi. Remistirio Mannucci, lo conosciamo ormai esperto, scivola alla curva in discesa, poi riprende a galoppare. bravo dalla rincorsa. Ci potrebbe anche ristare anche lui a discrezione dei capitani.

7°batteria: Utesse Chiavassa,  manca d’esperienza è da 2019 in poi. S’Othiresu E. Bruschelli, vale il discorso già fatto su di lui. Tiago Baio Sini, va via bene fanno i bischeri e gli va dritto al “casato” inevitabilmente, ma vale il discorso fatto sin ora di questo svelto e galoppatore  cavallo  è da 2019. Occolè Coghe, non servono parole, va bene a discrezione più che mai dei capitani. Lady Spine Carboni, cavallina che va già discretamente in tutto è da considerare nel 2019. Roseddu Piras, cavallino che va già discretamente ma è da 2019 manca d’esperienza. Rexy Bartoletti, un fulmine dalla rincorsa, credo lo vorrebbero in tanti. ok

Ora ci rimane solo l’addestramenti di Martedì 12 mattina per concludere il protocollo equino anche se ridimensionato a causa della pioggia. Questo scritto è il pensiero di brontolo dei cavalli di ieri, alla prossima Brontolo.

cita 1

Autore

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIAR GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Lascia un Commento