NEWS 2018

ECCO CHE MI DICONO I PROPRIETARI DI PREZIOSA PENELOPE

preziosa penelope
blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

29 Maggio 2018

Mi comunicano ufficialmente i proprietari di Preziosa e li ringrazio:

Ciao Camillo, abbiamo deciso tutti d’accordo noi proprietari e Francesco di portare prima di tutto il massimo rispetto a Preziosa Penelope e mi sembra che se lo meriti senza ombra di dubbio. Domenica ha vinto un grande Palio a Ferrara con una prestazione ai massimi livelli, montata in maniera superba da Francesco. È una cavalla meravigliosa che quando corre dà tutta sé stessa, sempre. Ora la faremo rilassare come necessario per 15/20 giorni senza chiederle impegni in date troppo ravvicinate, purtroppo non è colpa di nessuno se quest’anno le avverse condizioni meteo hanno costretto il Comune e la Commissione Veterinaria a decisioni difficili su date forzate per il circuito corse di addestramento. In più per quanto la riguarda, la sfortuna volle come tu ben sai e come io stessa dichiarai a tutti a suo tempo, che fummo costretti a spostarle quello che avrebbe dovuto essere il suo primo Monticiano a causa di una sobbattitura, e anche tale spostamento fu chiesto per maggiore tutela verso di lei. Decisione ritenuta idonea anche da uno dei veterinari della Commissione con il quale parlai, dato che Preziosa Penelope avrebbe potuto correre nei Monticiano seguenti che erano due. Poi le date sono saltate e il calendario rivoluzionato purtroppo ben due volte. Il regolamento parla chiaro e dobbiamo accettarlo e rispettarlo. Occorrono un Monticiano e un Mociano con il serio impegno per tutti i cavalli iscritti all’Albo. Preziosa Penelope non può fare domattina una corsa a Monticiano col serio impegno e penso che si possa capire, noi prima di tutto la rispettiamo, la tuteliamo e l’amiamo.

  Sandra Rossi

1Pp

cita 1

Autore

Pier Camillo Pinelli

EX FANTINO DEL PALIO DI SIENA E LA PENSO COSI': "PER FARSI DEI NEMICI NON E' NECESSARIO DICHIAR GUERRA BASTA DIRE QUEL CHE SI PENSA"
Martin Luther King. per mail: camillopinelli@gmail.com

Lascia un Commento