-------LE ULTIME NEWS----- QUI LE DIRETTE DELLE CORSE E PALII  - per vedere le dirette meno recenti clicca sulle 3 linee nell'angolo alto a sinistra del riquadro Youtube
Warning: file_get_contents(https://www.googleapis.com/youtube/v3/search?part=id%2Csnippet&channelId=UC3NqnLDeAyNUEFoqQrfZMUQ&eventType=live&type=video&key=AIzaSyBoiWz6RTEWyFSdU7-m5-sjPRkde4-13aA): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.0 403 Forbidden in /web/htdocs/www.brontolodicelasua.it/home/wp-content/plugins/youtube-live-stream-auto-embed/includes/yt-live-player.php on line 41
  <br> FILMATI REGISTRATI> Nel prossimo Palio di luglio 2018 correranno d’obbligo: Chiocciola, Nicchio, Oca, Drago, Lupa, Istrice e Valdimontone

Nel prossimo Palio di agosto 2018 correranno d’obbligo: Leocorno, Pantera, Civetta, Drago, Tartuca, Nicchio e Giraffa

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

romana BANNER BRONTOLO

ars neoN BANNER BRONTOLO

ars neoN BANNER BRONTOLO
I PALII D'ITALIA COMUNICANO 2018

ASTI: IL RESOCONTO DELLA CENA CON “CITTINO” A SAN LAZZARO

32366357_10214636233452640_3098421499330035712_n
blank_ad2

blank_ad2

Terzani Ceramiche

blank_ad2

blank_ad2



ars neoN BANNER BRONTOLO

2P

Serata anni 90 per il Borgo San Lazzaro che sabato ha festeggiato il Palio del 1991 con il fantino di allora Tonino COSSU detto Cittino. L’emozionatissimo fantino ha rivolto ai Ramarri parole di eterna riconoscenza ed amore ed è stato omaggiato dal Rettore Silvio Quirico con una targa commemorativa in cui si ringrazia uno degli autori delle 6 vittorie che hanno permesso ai gialloverdi di raggiungere il primato di Borgo più vincente tra i partecipanti al Palio cittadino. Presenti alla serata anche il Rettore di allora Franco Serpone, il fondatore Luciano Cerrato e l’ex Rettore Renzo Scaglia oltre a numerosissimi borghigiani. Questa serata è stata l’ultima della serie di eventi ideati per festeggiare tutte le vittorie dei Ramarri a cui hanno partecipato i vari fantini: 2017 e 2008 Gingillo, 1987,1999 e 2001 Massimino ed appunto 1991 Cittino.

Valentina Durizzotto”

 

Dardi

 

cita 1

Autore

Edoardo Dardi Mussa

Lascia un Commento