-------LE ULTIME NEWS----- QUI LE DIRETTE DELLE CORSE E PALII  -
Warning: file_get_contents(https://www.googleapis.com/youtube/v3/search?part=id%2Csnippet&channelId=UC3NqnLDeAyNUEFoqQrfZMUQ&eventType=live&type=video&key=AIzaSyBoiWz6RTEWyFSdU7-m5-sjPRkde4-13aA): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.0 403 Forbidden in /web/htdocs/www.brontolodicelasua.it/home/wp-content/plugins/youtube-live-stream-auto-embed/includes/yt-live-player.php on line 41
Per vedere i video già trasmessi FILMATI REGISTRATI>  Nel prossimo Palio di luglio 2018 correranno d’obbligo: Chiocciola, Nicchio, Oca, Drago, Lupa, Istrice e Valdimontone Estratte: Tartuca, Leocorno, Giraffa

Nel prossimo Palio di agosto 2018 correranno d’obbligo: Leocorno, Pantera, Civetta, Drago, Tartuca, Nicchio e Giraffa



blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

romana BANNER BRONTOLO

ars neoN BANNER BRONTOLO

ars neoN BANNER BRONTOLO
I PALII D'ITALIA COMUNICANO 2018

ASTI: IL BORGO SAN LAZZARO COMUNICA CHE…

28696044_10214121032772945_1860295641_o
blank_ad2

blank_ad2

Terzani Ceramiche

blank_ad2

blank_ad2



ars neoN BANNER BRONTOLO

2P

Lo scorso sabato per il Borgo San Lazzaro è stato una chiave di volta tra le Vittorie di passato e futuro. Un evento programmato da tempo ha celebrato ben 3 dei 6 drappi vinti dai gialloverdi che detengono il primato delle vittorie in città, i primi ad averne conseguite 6. Dopo il Gala della Vittoria ed i festeggiamenti per il palio 2017 sono in corso eventi di festeggiamento per ognuna delle vittorie. Di qualche settimana fa la Festa per il palio 2008 sempre di Gingillo, Giuseppe Zedde (vincitore 2017) con il rettore di allora Remigio Durizzotto. Anche questa volta l’evento è stato imponente; 3 Pali da festeggiare, le Vittorie del 1987,1999 e 2001 con un fantino che è Storia per il Palio di Asti e per i Ramarri: Massimo Coghe detto Massimino. Massimo è stato acclamato dai borghigiani con il Rettore vincitore di quei 3 Palii Franco Serpone. La commozione dei vecchi amici ritrovati tra i componenti della commissione corsa di quegli anni anche in ricordo di quelli che c’erano ed ora non ci sono più, si è unita allo stupore dei piccoli borghigiani che vedevano questi protagonisti per la prima volta. Il rettore Silvio Quirico ha condotto la serata che ha avuto il suo culmine con la consegna di una targa ricordo delle vittorie ad uno dei fantini più vittoriosi della storia di Asti. Una curiosità: nella serata è stata allestita una postazione fotografica per potersi immortalare con i 6 drappi vinti solitamente appesi a svariati metri d’altezza nella chiesa di San Domenico Savio e per l’occasione a disposizione degli appassionati. Una serata che ha visto centinaia di borghigiani partecipare e festeggiare e che è stata inizio di una collaborazione con diverse ed importanti realtà commerciali del territorio che già nel 2017 hanno contribuito alla Vittoria: Cerrato Carta, Lavanderia Lava e Cuci, Ferramenta Larocca, Immagine Donna Acconciature, Poliambulatorio Pinelli, Brumar s.r.l., Azienda Agricola La fucina Del Vino, Guiotto Spurghi. Nelle prossime settimane lavoreremo con le realtà commerciali del nostro territorio per costruire una vera e propria rete di attività con le realtà citate e altri nuovi partner che per il 2018 hanno scelto di puntare sui colori gialloverdi per la corsa di settembre investendo sulla nostra festa più importante (Allianz Pampirio e partner, Gastaudo Edilizia, Evocar ed il Gold Partner Corsa MarmoinoX s.r.l.) Proprio grazie alla MarmoinoX, leader del settore di lavorazione dei metalli, nella serata un evento nell’evento: è stata annunciata la sponsorizzazione del nome del Cavallo che monterà Giuseppe Zedde detto Gingillo, il fantino dei Gialloverdi. Quest’anno sarà per MarmoinoX un anno da ricordare. Il 2018 vedrà infatti la nascita di un nuovo brand e sarà l’anno in cui l’azienda ha deciso di fare da supporter al Borgo San Lazzaro per un evento molto importante quale è il Palio di Asti. In anteprima l’annuncio che questa azienda così radicata nel nostro territorio ma conosciuta a livello mondiale ha deciso di legare il nuovo brand ad una realtà storicamente legata al territorio astigiano: il palio di Asti, per condividere l’ idea ed il significato intrinseco che MarmoinoX ha voluto dare al logo del nuovo Brand per gli Elevatori tappi,”perché la nostra forza ed esperienza deve servire a fare un prodotto speciale e riconosciuto nel mondo” , e per l’importanza alla sua connessione con l’evento del Palio. La storia di un logo che indica la Totalità in aritmetica, l’ogni, il tutto in un unico simbolo. Queste le parole di Paolo Marmo, proprietario dell’azienda: “Quando ci è stato detto di avere questo grande onore di poter scegliere il nome del cavallo, non ci abbiamo pensato 2 volte: UNICO. Unico per il valore aggiunto di questo cavallo rispetto agli altri, non dimentichiamo che San Lazzaro è il detentore del Palio 2017 e che il cavallo verrà montato dallo stesso vincente fantino: Gingillo. E Unico per noi vista la straordinarietà dell’evento che ci vede alla prima esperienza. I 3 moschettieri dicevano: “tutti per uno e uno per tutti”. Noi in quei giorni del Palio, tra gli stendardi che sventoleranno al vento potremmo gridare: “uno per tutti, tutti per Unico”.”

28696044_10214121032772945_1860295641_o 28755278_10214121032372935_1641971071_o
Dardi
cita 1

 

Autore

Edoardo Dardi Mussa

Lascia un Commento