Warning: file_get_contents(https://www.googleapis.com/youtube/v3/search?part=id%2Csnippet&channelId=UC3NqnLDeAyNUEFoqQrfZMUQ&eventType=live&type=video&key=AIzaSyBoiWz6RTEWyFSdU7-m5-sjPRkde4-13aA): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.0 403 Forbidden in /web/htdocs/www.brontolodicelasua.it/home/wp-content/plugins/youtube-live-stream-auto-embed/includes/yt-live-player.php on line 41
<br>Vai a tutti i filmati cliccando sotto su YouTube <br> 1FANTINI <br> Youtube_icon_logo
  • Correranno di diritto il Palio del 2 luglio 2019: p.s. clicca sulla contrada x saperne di più
600px Verde e Arancione listati di Bianco.PNG Selva 600px Giallo e Verde listati di Azzurro con quadrato Rosso.PNG Bruco 600px Rosso listato di Bianco e Azzurro.PNG Torre 600px Nero e Rosso incrociati listati di Bianco.PNG Civetta 600px Giallo listato di Nero e Turchino.PNG Aquila 600px Blu e Rosso incrociati listati di Bianco.PNG Pantera  600px chequered squares White HEX-2986CC.svg Onda
  • Correranno di diritto il Palio del 16 agosto 2019:
600px chequered HEX-FFE72B HEX-D61206 border HEX-0000FF.svg Chiocciola 600px HEX-FE0000 border HEX-257130 background White circle HEX-FFFF00 ellipse.svg Oca 600px Verde e Arancione listati di Bianco.PNG Selva 600px Giallo listato di Nero e Turchino.PNG Aquila 600px chequered squares White HEX-2986CC.svg Onda 600px Rosso listato di Bianco e Azzurro.PNG Torre 600px Bianco listato di Nero Turchino e Rosso.PNG Istrice
<br>
NEWS 2019

ASTI: DOMENICA 3 MARZO IL “POLENTONE TORRETTESE”. IL COMUNICATO STAMPA

51904298_2174784769226210_2710911158834954240_n
blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

blank_ad2

23 FEBBRAIO 2019

quarta

“Domenica 3 marzo  si rinnoverà la tradizione del più antico carnevale per continuità  della città di Asti  con il Tradizionale Polentone Torrettese.  Una tradizione  che nasce nel febbraio del 1963 quando, quasi per scherzo,  si decise di cuocere in una pentola un po’ di polenta e di offrirla a chi passava da quelle parti, per festeggiare l’ultima domenica del carnevale. Il luogo originario? Il bar ristorante albergo “Antico Paradiso”, nelle cui sale  qualche anno più tardi si costituirà il Borgo Torretta come “comitato Palio”.

 L’idea prende rapidamente piede e in poco tempo, fino all’inizio degli anni 90, il polentone va ad occupare l’incrocio tra Corso Torino e Corso XXV aprile.  Con l’aumento del traffico cittadino non è più possibile chiudere l’accesso ovest alla  città ,quindi  si decide di spostare la manifestazione nel cuore pulsante del Borgo, piazza Nostra Signora di Lourdes, dove tuttora si svolge.

 

Gli ingredienti sono sempre i soliti: allegria, semplicità, un po’ di polenta condita con salamini o gorgonzola, le note della banda musicale Città di Asti, le maschere, i giochi per i bambini.

 

All’uscita della Santa Messa, poco dopo mezzogiorno, inizierà la prima distribuzione di polenta, che si potrà consumare ai tavolini oppure portare a casa.  Nel primo pomeriggio, partendo dalla sede del Borgo in Corso Ivrea, si formerà un serpentone composto dalle maschere astigiane e da quelle del Carnevale di Crescentino (che rinnovano per il quinto anno consecutivo la loro partecipazione), la Banda musicale Città di Asti, e tutti i bambini che vorranno partecipare. Il corteo dopo aver compiuto il giro del Quartiere arriverà in piazza Nostra Signora di Lourdes per dare inizio al carnevale vero e proprio, fatto di balli e giochi. Naturalmente con lo stand gastronomico biancorossoblu pienamente operativo…

 

Roberto Grasso”

 

cita 1

Autore

Edoardo Dardi Mussa

Lascia un Commento