--------------LE ULTIME NEWS-------
gif_animate_00029


Nel prossimo Palio di luglio 2018 correranno d’obbligo: Chiocciola, Nicchio, Oca, Drago, Lupa, Istrice e Valdimontone

Nel prossimo Palio di agosto 2018 correranno d’obbligo: Leocorno, Pantera, Civetta, Drago, Tartuca, Nicchio e Giraffa

blank_ad2 romana BANNER BRONTOLO ars neoN BANNER BRONTOLO ars neoN BANNER BRONTOLO ars neoN BANNER BRONTOLO
GIOSTRE QUINTANE 2017

Al via l’edizione 2018 del premio “Miglior Cavaliere d’Italia”

24197392_10210469795923032_409983640_o
Scritto da parnetti
blank_ad2

blank_ad2

Terzani Ceramiche

blank_ad2

ars neoN BANNER BRONTOLO



ars neoN BANNER BRONTOLO

Archiviata in maniera più che positiva la prima edizione del premio “Miglior Cavaliere d’Italia”, instituito per celebrare i dieci anni di attività del progetto nazionale “Si dia Inizio al Torneamento – Giostre, Quintane e Palii d’Italia” con la collaborazione del portale brontolodicelasua e che ha visto il suo epilogo nella serata, ribattezzata “Notte degli Oscar dei Cavalieri”, che si è svolta sabato 25 novembre nell’incomparabile scenario della Sala della Vittoria della Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno (grazie alla collaborazione organizzativa del Consiglio degli Anziani della Quintana e dell’Amministrazione Comunale di Ascoli Piceno), è già ai nastri di partenza la seconda edizione.
Come annunciato durante la cerimonia di Ascoli la prima gara, inserita tra le giostre non storiche, che assegnerà i primi punti dell’edizione 2018 del premio sarà il torneo in programma venerdì 8 dicembre denominato “Uniti contro l’indifferenza” che si svolgerà presso gli impianti dell’Arezzo International Horse.

24232459_10215290805492398_8959398546183660163_n
Il torneo è stato selezionato per un duplice motivo ovvero per la finalità che vede la parte prettamente agonistica delle gare in programma abbinata ad una giornata dedicata al tema, purtroppo molto attuale, della violenza contro le donne.
Per tale occasione presenzierà la manifestazione Gessica Noataro, che sarà la madrina dell’evento, ed alla quale saranno consegnati anche i proventi che saranno raccolti.
A questo si aggiunge il fatto che il torneo è stato patrocinato, oltre che dalla F.I.G.S. (Federazione Italiana Giochi Storici) dal C.S.I. (Centro Sportivo Italiano) e dalla Contrada San Martino di Monselice, anche 14 città sedi di tornei inclusi tra le “giostre storiche”: Ascoli Piceno, Amelia, Bagno a Ripoli, Faenza, Monterubbiano, Monselice, Narni, Olmo, San Gemini, San Secondo Parmense, Sarteano, Servigliano, Sulmona e Valfabbrica.
Per quanto concerne il regolamento del premio ci sarà una novità, anch’essa preannunciata ad Ascoli, relativa ai punteggi: per le vittorie nelle giostre storiche saranno assegnati 7 punti (anziché 5) con un bonus di 1, 2 e 3 punti in base all’anzianità delle manifestazioni che sono state raggruppate in tre distinte fasce.
Ultima novità per la categoria giostre non storiche nella quale vengono incluse le Prove generali della Giostra del Saracino di Arezzo, la provaccia della Giostra del Saracino di Sarteano, la giostraccia della Giostra di Simone di Montisi e la prova della Giostra della Stella di Bagno a Ripoli.

(foto di copertina di Andrea Vagnoni)

blank_ad2

Autore

parnetti

Lascia un Commento

/* ]]> */